Quanto costa abbonamento Manchester United
Paul Pogba in Manchester United-PSG a Old Trafford (Foto Anthony Bibard / Panoramic / Insidefoto)

Dalla Francia arriva una alternativa alla Super Champions firmata Agnelli ed Eca. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la federcalcio francese ha infatti studiato una proposta alternativa rispetto a quella presentata dall’associazione dei club.

Nel dettaglio, il piano sembra andare incontro alle volontà della stessa Eca, senza tuttavia stravolgere il calendario e senza avvicinarsi troppo ad un torneo chiuso in stile Superlega. Il progetto prevederebbe così sei gruppi da sei squadre, con una partecipazione quindi di 36 club rispetto agli attuali 32 nella fase a gironi.

Di queste 36, verrebbero qualificate di diritto otto squadre, ovverosia le semifinaliste di Champions League e pure di Europa League della stagione precedente. Dai campionati nazionali, in base ai piazzamenti in classifica, arriverebbero altre 22 squadre, mentre gli ultimi sei posti sarebbero riservate alle squadre attraverso alcuni turni preliminari. Per quanto riguarda la partecipazione di ogni singola nazione, ogni campionato nazionale potrà portare fino a un massimo di cinque squadre, come avviene già oggi.

A livello di calendario, quindi, la necessità sarebbe quella di trovare soltanto quattro finestre in più per fare giocare le partite: un numero contenuto, rispetto al progetto presentato dall’Eca di Agnelli.

 

Il progetto della federcalcio francese sarà all’ordine del giorno nella riunione dell’Uefa il prossimo 11 settembre, insieme a proposte alternative su Europa League e anche sulla nuova terza coppa, che partirà ufficialmente dalla stagione 2021/22. Ma il tema principale resta la Super Champions, su cui dalla Francia filtra un certo ottimismo sulla possibilità di fare approvare la riforma della federcalcio transalpina.

SEGUI LE AMICHEVOLI ESTIVE SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

4 COMMENTI

  1. Naturalmente l’aumento delle squadre è finalizzato ad aumentare la presenza di squadre francesi che altrimenti rimarrebbero fuori.

  2. il campionato francese vale comunque zero in Europa e nel mondo…
    Solo il PSG ha potuto alzare un poco la cresta, ma senza vincere nulla e solo perchè non ha rispettato le regole

    • Però in Champions League il PSG ha fatto solamente una semifinale mi sembra, al contrario di Marsiglia (2 finali 1 vinta), Stade Reims (2 finali nella notte dei tempi però), Monaco (1 finale) e St.Etienne (1 finale).
      Hanno fatto meglio le altre rispetto al PSG …

      • si in termini di risultati sportivi hai ragione.
        io pensavo più a livello mediatico e di competitività nel medio termine, visto che comunque il PSG è considerato un top team da diversi anni (e non mi stancherò mai di ribadire che però sono arrivati a questo punto barando altrimenti non avrebbero mai avuto la potenza economica per acquistare determinati calciatori che poi hanno portato la società ad un alto livello mediatico)

Rispondi a Ivan Cancella risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here