(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Il Collegio di garanzia dello sport, presieduto da Giuseppe Albenzio, ha stabilito che i playout di serie B devono essere effettuati. Dunque, ad affrontarsi saranno Salernitana e Foggia, classificatesi in quart’ultima e quint’ultima posizione nel campionato di Serie B dopo la retrocessione all’ultimo posto in classifica del Palermo per illecito amministrativo.

«In corretta esecuzione della delibera di cui al Comunicato Ufficiale n. 50 del 20 agosto 2018 – si legge nel comunicato diramato dal Collegio di garanzia dello sport –, i play-out per l’individuazione della quarta squadra retrocessa nel Campionato di Serie C, al Pag 6 termine del Campionato 2018/2019 di Serie BKT, devono essere effettuati».

Come da regolamento, i playout dovranno «svolgersi fra la quart’ultima e la quint’ultima squadra collocate in graduatoria dopo la retrocessione all’ultimo posto del Palermo, cioè fra il Foggia (prima terz’ultima e ora quart’ultima, con 37 punti) e la Salernitana (prima quart’ultima e ora quint’ultima, con 38 punti), in presenza di un distacco fra le due che non supera i quattro punti», conclude la nota.

Il presidente della Lega B, Mauro Balata, a seguito del decreto pubblicato dal Tar del Lazio lo scorso 23 maggio e del parere odierno del Collegio di garanzia dello Sport, ha infine disposto lo svolgimento delle gare dei playout. Balata ha poi convocato per il giorno 30 maggio il Consiglio direttivo.

SEGUI LA FINALE PLAYOFF DI SERIE B SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here