Juventus Under 23 isolamento
L'Allianz Stadium, casa della Juventus (foto Insidefoto.com)

La stagione che ci stiamo mettendo alle spalle ha segnato l’ennesimo trionfo in ambito nazionale per la Juventus, che ha messo in bacheca l’ottavo scudetto conscutivo. Nonostante il rammarico per non essere riusciti ad andare oltre i quarti in Champions League, questo successo è la dimostrazione di come il club pluricampione d’Italia non lasci niente al caso, ma anzi sia pronto a curare ogni dettaglio.

Nasce proprio da questa idea la proposta di lavoro avanzata dalla società torinese nei confronti di candidati con una forte passione e conoscenza del mondo del calcio da inserire a supporto del team di Match Analysis. A capeggiare questo importante gruppo di lavoro è Riccardo Scirea, figlio dell’indimenticato ex difensore.

Lavorare alla Juventus – Compiti che dovranno essere svolti dal match analyst

Il club ha indicato in maniera chiara quali siano i compiti che dovranno essere svolti dalle persone che etreranno a far parte del club e che dovranno quindi supportare lo staff tecnico nella preparazione delle partite:

  • Studio della partita (analisi delle situazioni tattiche e degli aspetti tecnici e fisici) attraverso l’utilizzo di software specifici
  • Redazione di relazioni e report per l’analisi del match e delle statistiche, che agevolino le preparazioni dei prossimi impegni della squadra
  • Valutazione a consuntivo dei contenuti relativi al match
  • Analisi dell’avversario e definizione delle opportune contromisure
  • Analisi delle sedute di allenamento

Lavorare alla Juventus – Requisiti che deve possedere il match analyst

Per chi è interessato a inoltrare la candidatura il club ha indicato in maniera chiara quali sono le caratteristiche richieste:

  • Conseguimento Licenza UEFA B
  • Conseguimento della certificazione di Match Analyst attraverso la partecipazione a corsi specifici
  • Esperienza (minimo 1 anno) nel ruolo
  • Conoscenza del calcio a livello tecnico-tattico
  • Padronanza nell’utilizzo di strumenti informatici di video editing e a supporto della gestione e interpretazione di dati.

Sono poi allo stesso tempo richiesti:

  • Discrezione e riservatezza
  • Competenze nell’analisi di dati e statistiche
  • Buona conoscenza della lingua inglese
  • Ordine e precisione
  • Propositività nel rispetto dei ruoli.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE