dove vedere Atalanta-Lecce Tv streaming
Mario Pasalic e Alejandro Papu Gomez (Foto: Luca Pagliaricci Insidefoto)

Che cosa deve fare l’Atalanta per qualificarsi in Champions League? Alla vigilia dell’ultima giornata del campionato di Serie A 2018-2019, l’Atalanta di Gasperini è terza in classifica con 66 punti.

Gli stessi punti dell’Inter, che però è quarta, essendo in svantaggio negli scontri diretti contro gli orobici. L’Atalanta, infatti, si è aggiudicata per 4 reti a 1 la gara di andata contro l’Inter giocata a Bergamo a novembre, mentre la partita di ritorno, disputatasi lo scorso aprile a San Siro, è terminata zero a zero.

Domenica sera alle 20.30 l’Atalanta scenderà in campo a Reggio Emilia (lo stadio di Bergamo è in via di ristrutturazione) contro il Sassuolo.

Che cosa deve fare l’Atalanta per qualificarsi in Champions League – Cosa dice il regolamento

Oltre all’Atalanta, a giocarsi l’assegnazione dei due posti in Champions ancora disponibili ci sono Inter, Milan e Roma.

In caso di arrivo a pari punti valgono i seguenti criteri:
  • punti negli scontri diretti;
  • differenza reti negli scontri diretti (i gol in trasferta non valgono doppio in caso di ulteriore parità);
  • differenza reti generale;
  • maggior numero di reti segnate in generale;
  • sorteggio.

In caso di parità tra più di due squadre si calcola la classifica avulsa seguendo gli stessi criteri.

Che cosa deve fare l’Atalanta per qualificarsi in Champions League – Gli scenari

L’Atalanta è padrona del proprio destino. Una vittoria contro il Sassuolo equivarrebbe a blindare il terzo posto ottenendo così la qualificazione alla prossima Champions League.

Vincendo, l’Atalanta salirebbe a 69 punti e anche in caso di vittoria di Inter, Milan e Roma non verrebbe scavalcata. Anche in caso di arrivo a pari punti con l’Inter, i bergamaschi, in vantaggio negli scontri diretti, chiuderebbero il campionato con uno storico terzo posto.

I rossoneri, se vincessero contro la SPAL, salirebbero infatti da 65 a 68 punti, mentre i giallorossi, se superassero il Parma, andrebbero a 66 punti, rimanendo così dietro ai bergamaschi.

Un pareggio tra Atalanta e Sassuolo metterebbe gli uomini di Gasperini in balia dei risultati degli altri campi. Se infatti Milan e Inter vincessero entrambe, l’Atalanta chiuderebbe quinta con 67 punti, dietro a Inter (69 punti) e Milan (68 punti).

Ancora più rischiosa sarebbe un’eventuale sconfitta. Se Inter, Milan e Roma dovessero vincere, l’Atalanta potrebbe chiudere la stagione alle spalle dei giallorossi, anche se è uno scenario complicato da realizzarsi. La Roma è infatti penalizzata dalla differenza reti generale nei confronti della squadra bergamasca.

Che cosa deve fare l’Inter per qualificarsi in Champions League – L’eventuale arrivo a tre/quattro

Nel caso in cui i risultati dell’ultima giornata dovessero decretare un arrivo a pari punti tra Atalanta, Inter e Milan, a restare fuori dalla Champions sarebbero i rossoneri.

In caso di parità a 66 tra Inter, Milan e Roma (con l’ Atalanta terza) si qualificherebbe come quarta la squadra di Spalletti.

Se invece chiudessero tutte a 66 punti, andrebbero in Champions le milanesi e in Europa League Atalanta (ai gironi) e Roma (preliminari).

SEGUI L’ULTIMA GIORNATA DI SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here