milan rimborso abbonamenti 2019 2020
Coreografia dei tifosi del Milan (Foto: Luca Pagliaricci Insidefoto)

Occhi puntati oggi su San Siro dove un Milan che vuole continuare a credere nella speranza di agganciare il quarto posto ospita un Frosinone già retrocesso, ma che arriva a Milano con la consapevolezza di non avere niente da perdere. I rossoneri sono al momento distanti tre lunghezze dalla posizione attualmente occupata dall’Atalanta e che consentirebbe di tornare a disputare una competizione dove si manca dalla stagione 2013-2014. Vincere sarà quindi fondamentale, ma pronti poi a concentrarsi su cosa faranno i bergamaschi in serata, impegnati all’Allianz Stadium contro la Juventus, che festeggerà l’ennesimo scudetto e saluterà dopo cinque anni Massimiliano Allegri (clicca qui per sapere dove seguire la sfida tra bianconeri e nerazzurri in Tv).

Milan-Frosinone Tv streaming – Guida Tv

Milan e Frosinone scendono in campo a San Siro alle ore 18.

A trasmettere il match in esclusiva sarà Sky: per seguirlo sarà necessario sintonizzarsi su Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra).

Telecronaca a cura di Riccardo Gentile, mentre Lorenzo Minotti sarà al suo fianco nelle vesti di seconda voce.

I clienti Sky che dovessero avere difficoltà a stare davanti al piccolo schermo durante l’incontro possono affidarsi a Sky Go, il servizio che riproduce i contenuti anche in mobilità su PC, smartphone e tablet. Il tutto senza alcun costo aggiuntivo.

Da non trascurare anche l’alternativa a disposizione per chi è dubbioso all’idea di stipulare un abbonamento per i vincoli che questo può comportare. Chi si trova in questa situazione può fare affidamento su Now Tv, la Tv via Internet: qui è possibile aderire a uno o più ticket tematici senza alcun rischio di rinnovo automatico.

Milan-Frosinone Tv streaming – Per i rossoneri conta solo vincere

Per il Milan oggi c’è un unico risultato a disposizione: la vittoria, ma con la speranza che arrivino poi passi falsi tra oggi e domenica dall’Atalanta. Se questo risultato arrivasse sarebbe il secondo successo consecutivo in casa dopo quello contro il Bologna. Gattuso alla vigilia ha comunque sottolineato come un eventuale quinto posto non potrebbe essere considerato un fallimento, ma i punti persi per strada tra marzo e aprile (solo 5 punti conquistati in 7 gare) non possono generare amarezza per un obiettivo che sembrava davvero a un passo.

A sostenere i rossoneri ci sarannno più di 60 mila persone.

Queste le formazioni che dovrebbero essere schierate dal primo minuto:

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Kessiè, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. Allenatore: Gattuso.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Paganini, Valzania, Sammarco, Maiello, Beghetto; Ciano, Ciofani. Allenatore: Baroni.

ARBITRO: Manganiello di Torino.

 

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE