(Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto)

Nuova offerta Sampdoria – C’è ancora da attendere per quanto riguarda il futuro societario della Sampdoria. Tuttavia, nei prossimi giorni potrebbe essere più chiaro l’esito del possibile riassetto azionario del club blucerchiato. Lo spiega “Il Sole 24 Ore” parlando dell’ultima offerta che Massimo Ferrero avrebbe ricevuto per la cessione della società, dopo l’accostamento del club al fondo statunitense York Capital.

Si tratta, questa volta, del gruppo inglese Aquilor, che si è fatto vivo subito dopo Pasqua con una valutazione di 120 milioni di euro, dei quali circa 30 milioni di debiti. L’offerta sarebbe di circa 20 milioni di euro superiore alla valutazione che aveva dato al club la cosiddetta “cordata Vialli”, affiancata dai legali di Cms e che comprende anche ricchi magnati del mondo finanziario come Jamie Dinan (York Capital) e Alex Knaster, imprenditore di Pamplona Capital.

Per quanto riguarda Aquilor, il gruppo finanziario londinese, affiancato dallo studio legale Gianni Origoni Grippo Cappelli, dovrebbe essere capogruppo di una cordata di investitori. Insomma, Aquilor, che vanta un’esperienza di investimenti nello sport, dovrebbe essere l’organizzatore del nuovo consorzio che potrebbe a questo punto avere la meglio sulla cordata Vialli.

Quello che bisogna ancora capire, è come si muoverà a questo punto il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, che a parole si è sempre dichiarato contrario alla cessione, almeno non alle cifre che circolavano in precedenza. Non è da escludere che qualche soggetto del gruppo Vialli possa decidere di allearsi con Aquilor.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here