come vedere Barcellona-Atletico Madrid gratis su DAZN
Luis Suarez, attaccante del Barcellona (Foto Alterphotos / Insidefoto)

La Liga è giunta alla 31esima giornata e propone un match davvero interessante anche per tutti gli appassionati di sport internazionale: al Camp Nou il Barcellona capolista ospita l’Atletico Madrid, secondo in classifica. Le due squadre sono separate da otto lunghezze: per i Colchoneros è quindi una delle ultime occasioni per mantenere vive le speranze di conquistare il titolo.

Come vedere Barcellona-Atletico Madrid gratis su DAZN – Ecco come fare

L’appuntamento con Barcellona-Atletico Madrid è fissato per domani alle 20.45. Sarà il 164° confronto fra le due squadre nel massimo campionato spagnolo. All’andata disputata al Wanda Metropolitano non si è andati oltre l’1-1: reti di Diego Costa e Dembélé.

Per seguire la sfida sarà necessario sintonizzarsi su DAZN, che da questa stagione trasmette la Liga. L’opzione include diversi vantaggi: come tutti i servizi in streaming non è infatti necessario trovarsi davanti al piccolo schermo di casa per vivere le emozioni dell’incontro. E’ così possibile scegliere tra PC, smartphone, tablet, console videogiochi e smart Tv.

La Tv online del Gruppo Perform offre un’opportunità di cui approfittarsi per i nuovi utenti: è possibile usufruire di un mese di visione gratuita se si crea un account con i propri dati personali. Basta cliccare su “Registrati” situato in homepage (CLICCA QUI PER INIZIARE IL MESE GRATUITO).

 

Una volta trascorso il periodo di prova, è prevista una tariffa univoca pari a 9,99 euro al mese. E’ comunque possibile recedere in ogni momento senza alcun onere.


Come vedere Barcellona-Atletico Madrid gratis su DAZN - Ultima chiamata per Simeone?

Il Barcellona ha letteralmente dominato questa Liga ed è imbatutto da novembre. Il primato dei balugrana, in vetta con 70 punti, non sembra essere in discussione, anche se grazie a due successi di fila dei "Colchoneros" e al pareggio degli uomini di Valverde con il Villareal, il distacco si è ridotto a otto lunghezze.

Ernesto Valverde, tecnico dei padroni di casa, vuole però essere cauto ed è convnto che la strada per il titolo non sia ancora al sicuro: "I tre punti sono fondamentali - ha detto in conferenza stampa -. Con una vittoria possiamo aumentare il vantaggio proprio sui Colchoneros. Fino a quando non abbiamo la matematica certezza, non possiamo parlare di titolo, anche in caso di vittoria con l'Atletico. Dembélé? Sicuramente sarà out domani e non so se sarà a disposizione mercoledì per il match di Champions. Umtiti e Rakitic via in estate? La stagione non è ancora finita, conto su tutti. Domani ci giochiamo la Liga, poi dobbiamo giocarci anche la Champions e la Coppa del Re. Boateng? È vero, sta giocando poco, ma eravamo stati chiari fin dall'inizio: è venuto qui per darci una mano".

Sull'altro fronte Diego Simeone vuole guardare in positivo alla gara di domani, nonostante una statistica non del tutto positiva: "

: “Non aver mai vinto in quello stadio, ve lo dico subito, mi rende ottimista. Non temiamo Messi e il Barcellona, anzi li rispettiamo: Valverde sta facendo un lavoro straordinario, ha imposto le sue idee e allena giocatori abituati a vincere. Per tenere aperta la Liga dobbiamo vincere, è l’unica possibilità, e sono contento se i Blaugrana ci considerano unica concorrente al titolo, significa che il lavoro svolto in questi anni è stato molto positivo" - ha detto il tecnico in conferenza.

 

SEGUI LE PARTITE DELLA LIGA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here