dove vedere sorteggio ottavi Champions League Tv streaming
Il pallone della Champions League 2018-2019

Nuovo format Champions 2024 – Nei giorni scorsi la UEFA e l’ECA (associazione dei club europei) si sono incontrate per discutere del futuro delle coppe europee. Stando a quanto riportato dallo spagnolo “El partidazo de COPE”, durante il meeting sarebbero state poste le basi per il progetto di una riforma della UEFA Champions League, da mettere in atto a partire dal 2024.

Primo incontro UEFA-ECA sul futuro delle coppe

Il formato discusso dalle parti dovrebbe prevedere una competizione a 32 squadre divise in quattro gruppi (anziché gli attuali otto), e una successiva fase finale. Gli incontri andrebbero in scena il sabato e la domenica, nell’orario della cosiddetta “prima serata”: le 21.00. Non si esclude tuttavia che alcuni incontri possano essere disputati alle 15.00, orario utile per attrarre maggior pubblico nel continente asiatico.

Nuovo format Champions 2024, il destino dei tornei nazionali

Le competizioni nazionali dovrebbero a questo punto spostare le gare a metà settimana, il martedì e il mercoledì, giorni attualmente occupati proprio dalla Champions League. Nel caso della Liga spagnola – spiega Cope – sarebbe inoltre necessario ridurre il numero di squadre partecipanti al campionato a 16 squadre, un discorso che potrebbe però valere per tutti i campionati europei le cui società sono impegnate nella massima competizione UEFA per club.



Tra le principali attrazioni del nuovo format per i partecipanti c’è da sottolineare l'aumento esponenziale delle entrate. Per fare un esempio, per i diritti televisivi, il Real Madrid potrebbe arrivare ad incassare fino a 900 milioni di euro a stagione, contro i 140 milioni che riceve al momento. Al momento si tratta comunque di indiscrezioni, considerando l’eventuale portata dei cambiamenti. Bisognerà attendere ancora per capire dunque quali saranno gli interventi sul calendario europeo a partire dal 2024.

SEGUI LA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

1 COMMENTO

  1. Se si riducono i campionati nazionali a 16 squadre e 30 partite ci sono piu’ possibilita’ per gli outsider di vincere prima o poi.

Rispondi a Paolo Cancella risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here