dove vedere Barcellona-Napoli Tv streaming
Arkadiusz Milik e Lorenzo Insigne (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Nonostante l’amarezza per avere incrementato il distacco in campionato dalla Juventus capolista, il Napoli si rituffa sull’Europa League, competizione che i partenopei non nascondono di voler vincere. La strada che può portare i campani ai quarti di finale è in discesa: domani si gioca infatti il ritorno degli ottavi sul campo del Salisburgo, ma forti del successo per 3-0 ottenuto all’andata al San Paolo grazie alle reti di Milik e Fabian Ruiz e all’autorete di Onguené.

Dove vedere Salisburgo-Napoli Tv streaming – Guida Tv per seguire il match

Salisburgo e Napoli scendono in campo domani alle ore 18.55. Il match sarà trasmesso in esclusiva su Sky sui canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 253 (satellite e fibra).

Telecronaca a cura di Andrea Marinozzi; commento tecnico affidato a Lorenzo Minotti.


Chi invece dovesse essere fuori casa può comunque non perdere la gara grazie a Sky Go e seguirla su PC, smartphone e tablet senza alcun costo aggiuntivo rispetto a quello previsto per l'abbonamento.

Totale libertà, ma possibilità di seguire i contenuti Sky grazie a Now Tv. L'utente non ha necessità di stipulare alcun abbonamento, ma può semplicemente scegliere il ticket tematico che preferisce: per lo sport si può scegliere tra giornaliero, settimanale e mensile senza alcun rinnovo automatico.

Dove vedere Salisburgo-Napoli Tv streaming - Guai a sottovalutare l'avversario

Partire da una vittoria per 3-0 all'andata rende certamente più semplice le cose in ottica qualificazione, ma in passato non sono mancati i casi di squadre che si sono trovate a dover digerire delusioni cocenti dopo prestazioni non all'altezza. Per il Napoli, che tiene in modo particolare a proseguire il cammino in Europa League, è quindi fondamentale non sottovalutare il Salisburgo.

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli (Foto: Luca Pagliaricci / Insidefoto)

Affrontare la gara come se niente fosse successo per dare il massimo è quello che si aspetta Carlo Ancelotti dai suoi. Nonostante la pesante sconfitta, infatti, gli austriaci in alcuni tratti di gara avevano messo in difficoltà Insigne e compani: "In effetti, abbiamo concesso troppe opportunità in un momento in cui il risultato era a noi favorevole. In quel modo avremmo potuto prendere un gol e compromettere la gara di ritorno. Il 3-0 è un buon risultato, ma non ci penso, voglio che si giochi al meglio e che si vinca anche qui” - ha detto Ancelotti in conferenza stampa.

Nella formazione titolare mancherà la coppia centrale di difesa, Koulibaly-Maksimovic, ma il tecnico non ha intenzione di variare lo schieramento tattico: "Di certo, non cambieremo il nostro atteggiamento - continua l'allenatore -. Loro, invece, si, perché saranno meno prudenti è più sbilanciati. Noi abbiamo sempre cercato d’imporre il nostro gioco ed avere il controllo della partita. Quando c’è la strategia giusta gli interpreti sono tutti funzionali, anche chi ha giocato meno. Chiriches è un giocatore bravo e affidabile e anche Luperto mi ha dimostrato grande affidabilità”.

Zero calcoli è quindi la strada tracciata da Ancelotti ai suoi: "Coi giocatori ho pensato soltanto a preparare la partita, non siamo qui per fare calcoli. Con loro non ho non ho parlato nemmeno di Reggio Emilia, eravamo tutti dispiaciuti e sapevamo di non aver fatto bene. Dobbiamo guardare avanti, quando giochi un turno di campionato nel bel mezzo di un impegno europeo fai fatica, ecco perché è venuto fuori una partita deludente, a Sassuolo” - ha concluso.

 

SEGUI LE PARTITE DEL NAPOLI SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here