dove vedere PSG-Manchester United Tv streaming
Esultanza dei giocatori del PSG (Foto Anthony Bibard / Panoramic / Insidefoto)

Nella giornata di domani gran parte dell’attenzione degli appassionati italiani sarà rivolta alla Roma, impegnata in trasferta contro il Porto dove sarà chiamata a segnare dopo lo 0-0 dell’andata per proseguire il proprio cammino in Champions League. In contemporanea è in programma anche un altro match davvero interessante: al Parco dei Principi si affrontano infatti PSG e Manchester United. Si parte dalla vittoria dei francesi ottenuta per 2-0 all’andata.

Dove vedere PSG-Manchester United Tv streaming – Guida Tv

Il fischio d’inizio di PSG-Manchester United è previsto domani alle ore 21. Gli abbonati a Sky potranno seguire l’incontro sui canali Sky Sport Football (satellite e fibra), Sky Sport 253 (satellite e fibra) e Sky Sport 384 (digitale terrestre).

Chi è in possesso di un decoder Sky Q avrà la possibilità di sentirsi ancora più dentro la sfida: la pay Tv lo trasmette infatti anche in 4K HDR.

Il commento è affidato ad Andrea Marinozzi e Giancarlo Marocchi.


Da non scartare, soprattutto per chi dovesse avere un impegno dell'ultimo minuto, la possibilità di seguire quello che accadrà in campo anche in streaming. Il servizio Sky Go è accessibile senza costi per i clienti della Tv di Murdoch su PC, smartphone e tablet. In alternativa è disponibile Now Tv, che rappresenta la scelta giusta per chi desidera essere libero dai vincoli tipici dell'abbonamento: basta selezionare tra i ticket Sport di durata giornaliera, settimanale, o mensile.

Dove vedere PSG-Manchester United Tv streaming - I Red Devils ci credono

Riuscire a rimontare in trasferta una sconfitta per 2-0 non è certamente semplice, ma il Manchester United della nuova era Solskjaer ha dimostrato in questi mesi come sia riuscito a invertire i pronostici più negativi.

Il tecnico svedese ha insistito proprio su questo tasto in conferenza stampa: "Quando nessuno crede più in te, è quello il momento in cui bisogna davvero dimostrare carattere. A noi non interessa scrivere la storia, noi vogliamo solo superare il turno ed è per questo che siamo qui".

L'allenatore dei Red Devils indica la strada da seguire: "Dobbiamo segnare il primo gol e poi rimanere in partita - prosegue Solskjaer -, può ancora succedere di tutto. I ragazzi ci credono: l'anno scorso la Juventus ha perso 3-0 in casa all'andata col Real Madrid e poi si è trovata 3-0 avanti al ritorno, senza dimenticare cosa accadde tra PSG e Barcellona. Noi ci crediamo. Subire gol su palla inattiva è sempre frustrante, e nei dieci minuti successivi abbiamo giocato male. Sappiamo che loro sono molto pericolosi in contropiede e in quei dieci minuti avrebbero potuto segnare ancora di più".

I padroni di casa partono con un buon vantaggio, ma non vogliono avere l'idea che gran parte del compito sia già fatto. Impossibile non ricordare quanto accaduto due anni fa: opo un 4-0 casalingo, i francesi si fecero rimontare dal Barcellona e vennero sconfitti, ed eliminati, dopo il 6-1 finale.

“Vincere fa bene all’ambiente, al morale della squadra, ma contro il Manchester United mercoledì è assolutamente necessario giocare senza paura, ma allo stesso tempo anche non giocare con troppa sicurezza, dobbiamo trovare una via di mezzo. Se pensiamo al Barcellona due stagioni fa, avevamo vinto 4-0 e poi abbiamo subito un 6-1“ - ha sottolineato Tuchel.

 

SEGUI LE PARTITE DELLA LIGA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here