Micciché Serie A Boxing Day
Gaetano Micciche', presidente della Lega Serie A (foto Daniele Buffa/Image Sport/Insidefoto)

Gaetano Miccichè, presidente della Lega Serie A, è intervenuto oggi ai microfoni di “La politica nel pallone”, su Gr Parlamento. Miccichè ha toccato temi diversi e molto attuali, a cominciare dalle parole di Gianni Infantino sulla condizione degli stati italiani: «L’affermazione di Infantino secondo cui siamo dietro al Gabon a livello di impianti? Non conosco gli stadi nel Gabon ma non credo che siamo dietro a loro», ha spiegato rispondendo al numero uno della FIFA, con il quale invece si era trovato d’accordo il presidente del CONI, Giovanni Malagò.

Gli stadi più redditizi: guida il Barça, italiane lontane

«Il tema delle infrastrutture – ha proseguito Miccichè – è uno di quelli fondamentali su cui lavorare. Alcune società stanno già lavorando, l’Atalanta ad esempio ma anche Bologna, Fiorentina, Roma, Lazio, Inter e Milan ci stanno lavorando, ma non basta, non è sufficiente».

Una spinta al tema infrastrutture potrebbe arrivare dalle competizioni che l’Italia ospiterà nei prossimi anni: «L’interesse che vi sarà anche per l’Europeo Under 21, che si giocherà a giugno in Italia in diversi stadi, più le auspicabili assegnazioni future degli europei, possa convincere alcuni club ad operare per nuovi investimenti infrastrutturali, con l’aiuto della Lega, del Credito Sportivo e del Governo. È uno dei miei obiettivi di programma già da quest’anno, cercare di incontrare presidenti, sindaci e chi può intervenire a finanziare nuove infrastrutture per verificare la realizzabilità degli impianti in breve termine», ha aggiunto Miccichè.



In conclusione, una battuta sull’idea di introdurre dei playoff Scudetto in Serie A: «Playoff? Tutto ciò che riguarda i format dei campionati è stato messo nelle mani di ogni singola Lega. È un tema che non abbiamo ancora affrontato in assemblea della Serie A, al momento opportuno ne parleremo, ma se devo dare una mia opinione, il tema dei playoff per l’assegnazione dello Scudetto mi sembra in questo momento piuttosto inattuabile. Il tema per la Serie A è se deve rimanere a 20 squadre o ridurre il numero a 18, come qualche club auspica, e genererà un’ampia discussione. Ma del tema dei playoff per lo scudetto, non ne abbiamo mai parlato né mi trova favorevole».

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

1 COMMENTO

  1. Secondo me prima di parlare Miccichè dovrebbe valutere il suo passato..personaggio discutibile in cerca di opportunità e da sempre accomodante al potere.

Rispondi a Lucs3 Cancella risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here