Il presidente dell'Inter, Steven Zhang (foto: ufficio stampa Inter)
Il presidente dell'Inter, Steven Zhang (foto: ufficio stampa Inter)

Si terrà il 18 febbraio prossimo l’assemblea dei soci dell’Inter per modificare lo statuto alla luce dell’ingresso nel capitale della società nerazzurra del fondo LionRock, che lo scorso 25 gennaio ha rilevato il 31,05% del club dall’ex presidente Erick Thohir.

Lo scrive la Gazzetta dello Sport, che sottolinea come, sempre il 18 febbraio, il cda dell’Inter aprirà le proprie porte ai rappresentanti del fondo con sede a Hong Kong, da poco diventato il secondo azionista della società nerazzurra dietro il colosso cinese Suning.

Non è ancora noto quale sarà il nuovo testo dello statuto, ma è possibile che, proprio in virtù dell’uscita di Thohir e dell’ingresso del nuovo azionista, vengano rivisitate le clausole che disciplinano i rapporti tra i soci. Clausole che, nel giugno 2016, dopo la cessione del controllo a Suning e il passaggio in minoranza di Thohir, erano state riscritte offrendo al’uomo d’affari indonesiano una serie di prerogative nella governance del club.


Durante l'assemblea del 18 febbraio lasceranno il cda i due consiglieri ancora presenti in quota Thohir, ovvero Isenta Hioe e Rudi Setia Laksmana, che saranno sostituiti da due rappresentanti di LionRock.

Il fondo, che ha sede ad Hong Kong e ha versato nelle casse della International Sports Capital HK Limited di Thohir una cifra tra i 150 e i 160 milioni di euro per acquistare il 31,05% dell' Inter, fa capo a Daniel Kar Keung Tseung.

E proprio il 47enne Tseung, studi americani tra le università di Princeton e Harvard, sarà uno dei due nuovi membri del cda nerazzurro e potrebbe essere a Milano a metà febbraio per l'investitura.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here