dove vedere MIlan-Napoli TV streaming
Patrick Cutrone e Andrea Conti (Foto Image Sport / Insidefoto)

Milan-Napoli è uno dei match più ricchi di storia, ma che in questa occasione ha anche una grande importanza per la classifica di entrambe. Il Milan, in particolare, ha un’occasione davvero ghiotta da sfruttare: grazie alla vittoria contro il Genoa ottenuta a inizio settimana i rossoneri sono infatti riusciti ad agguantare il tanto agognato quarto posto e ora, in caso di risultato positivo, c’è la possibilità di aumentare ulteriormente il distacco grazie agli altri scontri incrociati che impegneranno la Roma in trasferta contro l’Atalanta e la Lazio in casa contro la Juvetus capolista. Probabile l’esordio dal primo minuto del neo acquisto Piatek.

Dove vedere Milan-Napoli Tv streaming – Appuntamento a stasera

Il fischio d’inizio di Milan-Napoli è fissato per stasera alle 20.30. Chi non potrà essere presente a San Siro e vorrà seguire il match dovrà sintonizzarsi su DAZN, servizio disponibile esclusivamente in streaming quindi facilmente disponibile anche quando ci si trova fuori casa. La Tv online è infatti fruibile non solo sulle smart Tv, ma anche su PC, smartphone, tablet e console videogiochi.

La piattaforma del Gruppo Perform offre ora un’opportunit da sfruttare al volo: gli sportivi possono infatti accedere al sito ufficiale e creare un proprio profilo inserendo i propri dati. Questo dà diritto a un mese di visione senza alcun addebito.

L’utente può valere della massima flessibilità: solo una volta al termine del periodo di prova sarà infatti valida la tariffa mensile di 9,99 euro, ma con la facoltà di recedere in ogni momento in modo assolutamente gratuito.


Dove vedere Milan-Napoli - Una sfida importante e con tanto romanticismo

Al di là dell'importanza innegabile per la classifica, Milan-Napoli evoca anche un tocco di nostalgia soprattutto per chi ha il cuore rossonero. Carlo Ancelotti, infatti, tornerà a San Siro per la prima volta da avversario a distanza di diciannove anni e si troverà a sfidare proprio uno dei suoi pupilli, Rino Gattuso, oggi alla guida dei rossoneri e desideroso di permettere alla sua squadra di tornare in Champions League dove manca ormai da troppo tempo.

Il tecnico milanista non si è lasciato andare a troppe anticipazioni in conferenza stampa, ma è probabile l'esordio di Piatek già dal primo minuto nonostante i pochissimi allenamenti svolti a Milanello. Confermato Paquetà, al debutto a San Siro contro i partenopei come era accaduto a un altro brasiliano, Alexandre Pato, al gol proprio in quell'occasione.

Il collega azzurro, invece, potrà contare nuovamente su Koilibaly e Insigne, tornati dalle rispettive squalifiche, mentre non ci sarà Allan, che sembra destinato a rimanere nonostante le "sirene" provenienti dal Paris Saint Germain.

Ecco quindi i due undici che dovrebbero partire dal primo minuto:

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Zielinski, Hamsik, Ruiz; Insigne, Milik. Allenatore: Ancelotti.

Arbitro: Doveri di Roma

 

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here