dove vedere Genoa-Milan
Lo stadio di Marassi (Insidefoto.com)

Si conclude oggi la prima giornata di ritorno in Serie A con i due impegni di Genoa e Milan, reduci dalla gara in Supercoppa Italiana a Jeddah, vinta dai bianconeri. I primi a scendere in campo saranno i rossoneri in trasferta contro il Genoa in una gara che si disputa in un orario davvero inusuale e che non ha mancato di scatenare polemiche, ma l’Osservatorio del Viminale ritiene che giocare di pomeriggio possa essere un deterrente per eventuali incidenti tra le tifoserie.

Il Municipio del quartiere di Marassi aveva provato negli ultimi giorni a chiedere di disputare la gara in altro orario per non aggiungere ulteriori difficoltà a quelle generate dal crollo del Ponte Morandi, ma non c’è stato alcun dietrofront. Ulteriori appelli sono stati lanciati dai dirigenti delle scuole che si trovano vicino allo stadio che l’uscita degli studenti coincidesse con il passaggio nella zona di gruppi organizzati di tifosi. Si è così arrivati a una decisione che può essere definita storica: le scuole per la prima volta chiuderanno in anticipo.

Dove vedere Genoa-Milan – Ecco come fare per non perdere il match

Il fischio d’inizio dell’incontro è previsto per oggi alle ore 15. Chi vorrà seguire la gara in Tv dovrà sintonizzarsi sui canali Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra).

Telecronaca affidara a Riccardo Gentile e all’ex capitano del Milan Massimo Ambrosini.

Gli abbonati alla pay Tv hanno inoltre la possibilità di usufruire gratuitamente di Sky Go, servizio che si rivela utile per chi è impossibilità di stare davanti al piccolo schermo, ma non vuole perdere un appuntamento a cui tiene in modo particolare. I programmi sono disponibili su PC, smartphone e tablet.



Dove vedere Genoa-Milan - Ecco chi vedremo in campo

Assenze importanti in casa Genoa, tra cui spicca quella di Piatek, fermo per squalifica, ma ormai prossimo al trasferimento proprio in rossonero: l'annuncio potrebbe arrivare nella giornata di domani. Fermi per infortunio Hiljemark, Sandro e Mazzitelli, ma anche Marchetti, Lapadula e Medeiros, esclusi per scelta tecnica e prossimi all'addio.

Le assenze in casa Milan, complici le squalifiche di Romagnoli, Calabria e Kessiè (oltre a quella del tecnico Gattuso) sono davvero importanti, ma i rossoneri puntano a tornare dalla trasferta di Genova con un buon risultato soprattutto in vista dei prossimi due impegni di campionato contro Napoli e Roma.

A sostituire il capitano rossonero al centro della difesa sarà quindi Musacchio, affiancato da Romagnoli. Sulla fascia probabile l'innesto di Abate con Conti, che sta recuperando minutaggio dopo il lungo infortunio, pronto a subentrare. Confermato Paquetà dal primo minuto a centroampo. Non convocato Higuain, a un passo dal Chelsea. L'assenza dell'argentino, paradossamente, potrebbe essere però favorevole: senza di lui la squadra risulta infatti imbattuta.

In caso di vittoria ospite, la formazione milanista, complice la sconfitta di ieri della Lazio contro il Napoli, potrebbe agguantare il quarto posto, ora ambitissimo anche da Samdoria, Roma e Atalanta.

Ecco quindi i due undici che dovrebbero partire dal primo minuto:

GENOA (4-4-2): I. Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito; Lazovic, Rolon, Veloso, Bessa; Favilli, Kouamé. All. Prandelli

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodriguez; Paquetà, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Cutrone, Borini. All. Gattuso (squalificato)

 

SEGUI IL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here