dove vedere Frosinone-MIlan in Tv e in streaming
Patrick Cutrone e Gonzalo Higuain (Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto)

Anche la Serie A per la prima volta ha il suo “Boxing Day” e scende in campo interamente nella giornata di Santo Stefano. Ad aprire questo turno di campionato sarà il lunch match tra Frosinone e Milan, una sfida che ha il sapore del bivio per entrambe le squadre.

I ciociari, infatti, continuano a essere in una posizione pericolante e vogliono regalare la prima gioia casalinga ai propri tifosi. I rossoneri, invece, non riescono ad andare in gol ormai da tre gare e, complice la sconfitta contro la Fiorentina, hanno ora perso anche il quarto posto (distante un punto): vincere è quindi d’obbligo anche per allontanare le voci sulla panchina di Rino Gattuso.

Dove vedere Frosinone-Milan Tv streaming – Appuntamento all’ora di pranzo

In questi giorni di festa tutti ne approfittano per trascorrere qualche ora in compagnia di amici e parenti, ma per la prima volta ad allietare il clima ci sarà anche la Serie A. Ad aprire la 18esima giornata sarà Frosinone-Milan: fischio d’inizio alle 12.30.

A trasmettere il match in esclusiva sarà DAZN, la piattaforma in streaming del Gruppo Perform che trasmette esclusivamente in streaming. Per garantirsi la visione dell’incontro sarà quindi necessario essere in possesso di una connessione Internet. Chi non ha ancora provato le potenzialità del servizio della Tv online può approfittare di un’occasione importante: accedendo al sito ufficiale (CLICCA QUI PER REGISTRARTI GRATIS PER UN MESE) è possibile registrare il proprio profilo e garantirsi un mese gratuita.

Successivamente è prevista una tariffa pari a 9,99 euro al mese. L’utente ha comunque la facoltà di disdire in ogni momento senza alcun costo.

La telecronaca della partita è affidata a Pierluigi Pardo, che sarà affiancato da Dario Marcolin.



Dove vedere Frosinone-Milan Tv streaming - Gattuso deve rinunciare a Suso

A sole due gare dalla fine del girone di andata il Frosinone cerca ancora la prima vittoria casalinga in Serie A. Il massimo risultato manca ormai dal marzo 2016 quando riuscirono a battere l'Udinese: da allora cinque pareggi e sette sconfitte. Baroni sembra propenso a confermare il 3-5-2 che ha protato al pareggio sempre contro i friulani. Probabile l'impiego dal primo minuto in attacco di Pinamonti, cresciuto nel settore giovanile dell'Inter.

In un periodo già difficile per i numerosi infortuni, Rino Gattuso deve fronteggiare un'altra assenza importante per il match contro i ciociari, quella di Suso, non convocato a causa di un'infiammazione. Il tecnico rossonero potrà però nuovamente contare su Bakayoko e Kessié, che avevano saltato la Fiorentina per squalifica. Possibile un ritorno al 4-3-3, con la conferma di Mauri in mediana e l'avanzamento di Castillejo e Calhanoglu a supporto di Gonzalo Higuain.

Ecco quindi quali dovrebbero essere le formazioni che dovrebbero partire dal primo minuto:

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Krajnc; Zampano, Chibsah, Maiello, Cassata, Beghetto; Ciano, Pinamonti. Allenatore: Baroni

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Bakayoko, Mauri; Castillejo, Higuain, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

 

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here