dove vedere MIlan-Fiorentina
Capitan Romagnoli e Gonzalo Higuain (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Tra le gare della 17esima giornata in programma interamente oggi una delle più interessanti è quella in programma a San Siro dove il Milan ospita la Fiorentina. I rossoneri sono chiamati a una prova d’appello dopo i due pareggi incolori rimediati contro Torino e Bologna, intervallati dalla brutta eliminazione in Europa League contro l’Europa League.

Gattuso si aspetta una prova di carattere dai suoi come non è praticamente mai accaduto nel corso della sua stagione. “Abbiamo avuto tante occasioni per fare il salto di qualità, ma abbiamo sempre fallito. Ci manca questo: riuscire a vincere le partite importanti. Mi chiedo come migliorare questo aspetto, che poi è la difficoltà più grande.Mancano esperienza e personalità, ma il dato resta” – ha detto nella conferenza stampa della vigilia.

I viola, dal canto loro, hanno bisogno di punti per mantenere viva la corsa all’Europa League, al momento distante solo due punti.

Dove vedere Milan-Fiorentina – Come seguire la gara in Tv

Il fischio d’inizio di Milan-Fiorentina è previsto per stasera alle ore 15. La sfida sarà visibile in esclusiva su Sky: per seguirla basterà sintonizzarsi sui canali canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 256 (satellite, fibra). Per chi è in possesso del decoder Sky Q disponibile la visione anche in K HDR.

In cabina di commento troveremo invece la coppia formata da Fabio Caressa e Beppe Bergomi.



La gara sarà visibile anche in streaming su pc, tablet e smartphone attraverso la piattaforma Sky Go. Per i non abbonati che non vogliono perdere l'incontro è invece possibile puntare su Now Tv, la piattaforma via Internet dove è possibile selezionare una serie di ticket tematici senza alcun rinnovo automatico.

Dove vedere Milan-Fiorentina - Gattuso prepara una formazione sorprendente

L'emergenza cui ha dovuto sopperire Rino Gattuso nelle ultime settimane è stata decisamente pesante, ma almeno in difesa, complice il recupero di capitan Romagnoli e di Musacchio, il quadro sembra in miglioramento. Decisamente peggiore invece la situazione a centrocampo dove ai noti infortuni di Biglia e Bonaventura si sommano ora le squalifiche di Bakayoko (espulso a Bologna) e di Kessie). In un primo momento il tecnico rossonero sembrava intenzionato a sostituirli con Josè Mauri e Bertolacci, ma proprio quest'ultimo si è fermato in allenamento e non è stato nemmeno convocato. Chi pensava che questa fosse l'occasione per vedere Montolivo in campo però si sbagliava: si pensa infatti al clamoroso inserimento di Calabria in mediana.

Ben più rosea invece la fase che sta vivendo la Fiorentina. Pioli recupera infatti Veretout e Milenkovic, oltre a Edmilson Fernandes. In difesa ecco quindi lo schieramento migliore composto dal serbo e Biraghi sugli esterni, e Pezzella e Vitor Hugo al centro, davanti a Lafont.

Ecco quindi i due undici che dovrebbero partire dal primo minuto:

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Calabria, José Mauri, Calhanoglu; Suso, Higuain, Castillejo. All. Gattuso.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Gerson, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Mirallas. All. Pioli.

 

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here