Giornata importante per la Lotto Sport Italia, che fa capo alla holding Futura 5760, veicolo con cui Andrea Tomat controlla lo storico marchio dello sportwear, dichiarata fallita a metà novembre dal tribunale di Treviso.

Napoli, Reusch nuovo sponsor tecnico di Alex Meret

Di fronte alla sezione fallimentare del tribunale di Treviso si svolgerà infatti l’udienza per discutere della messa in vendita immediata delle quote pignorate mentre domani, in Corte d’appello a Venezia gli avvocati difensori di Futura 5760 chiederanno un provvedimento favorevole al fine di ottenere l’annullamento del fallimento e di tutte le altre procedure esecutive finora attivate.





Come spiega “Il Sole 24 Ore”, la situazione è critica per almeno 500 dipendenti, il cui posto di lavoro è a forte rischio. La Cisl di Belluno Treviso ha sottolineato l’importanza di salvaguardare l’interesse comune, cercando di preservare massimamente i valori umani e sociali. Gianni Boato, segretario della Femca Cisl territoriale, ha spiegato: «È fondamentale, in questa fase particolarmente delicata, dare slancio alla partecipazione dei lavoratori, che non hanno responsabilità rispetto alle vicende societarie, e collaborare per un maggior coinvolgimento dei dipendenti nelle scelte d' impresa, attraverso il confronto e il prezioso strumento della contrattazione aziendale. Questa è la vera sfida per i prossimi anni».

Tra le ipotesi per una risoluzione dei problemi, anche quella di una vendita del marchio, via che potrebbe essere percorribile per soddisfare i creditori della holding che tra i soci annoverava Gianni Lorenzato, uscito dalla società lo scorso anno, Andrea Tomat e Adriano Sartor.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here