SHARE
Uefa (foto Insidefoto.com)

L’Uefa ha un piano per far mettere l’idea Superlega da parte ai club con una nuova Champions League. Come riporta il quotidiano spagnolo AS, la federcalcio europea sta pensando ad una strategia per rispondere all’eventualità Superlega.

Nei dettagli, l’idea per il triennio 2021-2024 sarebbe quella di spostare le gare di coppa nel weekend, lasciano ai turni infrasettimanali le sfide dei singoli campionati nazionali. Una ipotesi contro cui si sono già scagliate le leghe nazionali nelle scorse settimane. La “European Leagues”, entità che riunisce i campionati nazionali di tutta Europa, ha infatti approvato un documento in cui pone i limiti di negoziazione con la UEFA per la compilazione del calendario 2021-2024.



Due i punti fondamentali su cui le leghe puntano: nessuna rinuncia al fine settimana e non saranno accettati aumenti nel divario tra i proventi derivanti da Champions League ed Europa League. Ovverosia, la strada che l'Uefa sembra intenzionata ad intraprendere.

Per accontentare i top club, comunque sempre allettati dall'ipotesi Superlega, l'Uefa infatti potrebbe rivedere i ricavi per la Champions League ulteriormente verso l'alto, dopo la riforma introdotta nella stagione in corso, con maggiore attenzione verso le squadre storiche con l'introduzione del ranking storico come fattore per la distribuzione dei premi.

 

LASCIA UNA RISPOSTA: