dove vedere Roma-CSKA Mosca
Tifosi della Roma in tribuna (Foto: Cesare Purini / Insidefoto)

Nonostante la ricca campagna acquisti estiva, la Roma non sembra essere ancora riuscita a trovare la continuità necessaria per competere ad alti livelli. La gara di stasera contro il CSKA Mosca potrebbe essere quindi un’importante prova d’appello per mettersi alle spalle la brutta sconfitta di sabato in campionato contro la Spal, ma anche per fare un passo avanti in ottica qualificazione agli ottavi di Champions League.

Dove vedere Roma-CSKA Mosca – Ecco cosa fare per non perdere la gara

Sono divers le opzioni a disposizione degli abbonati che non vogliono perdere la sfida di stasera tra Roma e CSKA Mosca: fischio d’inizio alle ore 21.

La gara sarà visibile agli abbonati Sky sui canali Sky Sport Arena, Sky Sport 253 (satellite e fibra) e Sky Sport 384 (digitale terrestre). Chi è in possesso di decoder Sky Q, oltre che di Tv dedicata, potrà apprezzare il match anche in K HDR.

In mobilità i clienti della pay Tv potranno invece seguire l’incontro attraverso Sky Go, il servizio gratuito che riproduce i contenuti su PC, smartphone e tablet.

In alternativa, è disponibile Now Tv, la piattaforma via Internet di Sky che non prevede alcun abbonamento né l’installazione di un impianto.

Da non scartare anche la possibilità di vivere le emozioni della partita anche grazie a Vodafone Tv, l’opzione online della società di tlc.


Stas

Dove vedere Roma-CSKA Mosca – Di Francesco cerca la continuità

La sconfitta rimediata sabato contro la Spal ha contribuito a rilanciare i dubbi sulla solidità della Roma, che ha finora alternato prestazioni positive ad altre piuttosto sconcertanti. Di Francesco è però consapevole quanto sia fondamentale lavorare su questo aspetto: “Questa è la cosa che mi tormenta. Ritrovare un assetto e positività anche nel sistema di gioco – ha detto in conferenza stampa -. Il secondo tempo è stato deludente per la reazione. Per crescere questa squadra deve avere la forza di dare continuità a quello che fa anche nei momenti di difficoltà. Con la Spal abbiamo dimostrato di essere superiori, in quei casi bisogna approfittarne”.

Il CSKA Mosca, che ha finora battuto anche il Real Madrid, ha comunque dimostrato di essere una formazione da non sottovalutare: “È una squadra che ha più talento del Viktoria Plzen – prosegue il tecnico -. Ha buoni giocatori, sono molto bravi i due trequartisti, ma è bravissimo anche l’attaccante Chalov. È una squadra molto giovane ma con belle individualità. Quando si affronta una formazione del genere si cerca di sfruttare gli aspetti negativi degli avversari. Noi dobbiamo essere bravi, ma sapendo anche che hanno cambiato ogni tanto. Non sempre si sono presentati con lo stesso sistema di gioco. Non sapremo che squadra ci troveremo davanti, ma lavoriamo sulle caratteristiche individuali. Sono bravi a ripartire velocemente centralmente”.

SEGUI LE PARTITE DELLA ROMA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

PrecedenteEffetto CR7, il seguito per la Serie A in Israele cresce del 200%
SuccessivoUSA, l’MLS pronta a introdurre gli sponsor di manica dal 2019