Silvio Berlusconi (foto Insidefoto.com)

Quella del Monza sarà una “squadra molto giovane, di tutti italiani con ragazzi che avranno i capelli molto in ordine, non avranno né la barba e assolutamente non avranno i tatuaggi e non dovranno portare orecchini vari”. Lo ha detto Silvio Berlusconi al termine della convention di Forza Italia parlando della futura squadra del Monza Calcio che ha recentemente rilevato.

“Con il Monza voglio costruire una squadra di giovani Italiani che possano dare un contributo alla prossima Nazionale Italiana”, ha spiegato Berlusconi. “Dovranno avere i capelli in ordine, c’è già un parrucchiere di Monza che ha detto farà i capelli gratis”, ha scherzato.

“Saranno giocatori esempio di correttezza in campo: si scuseranno se fanno un fallo, tratteranno l’arbitro come un signore e stringeranno la mano agli avversari alla fine della partita. Sugli autografi non faranno uno schizzo, ma scriveranno il loro nome e cognome. Andranno in giro vestiti con sobrietà. Insomma voglio qualcosa di diverso dal calcio attuale”, ha concluso Berlusconi.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here