dove vedere cerimonia inaugurale Mondiali 2018 Tv streaming
La Coppa del Mondo FIFA (Insidefoto)

E’ iniziato il conto alla rovescia in vista dei Mondiali 2018. al via dal 14 giugno con la sfida tra i padroni di casa della Russia e l’Arabia Saudita (ore 17). La manifestazione sarà certamente seguitissima anche da tutti gli appassionati italiani nonostante l’assenza della nostra Nazionale.

Durante l’intera durata del torneo sarà possibile visitare Il FIFA World Football Museum a Mosca per i Mondiali 2018 grazie a Hyundai, che per l’occasione si trasferirà da Zurigo allo “Hyundai Motorstudio”. L’iniziativa è organizzata proprio dalla casa automobilistica, partner ufficiale dell’evento.

La mostra punta a celebrare la storia della Coppa del Mondo attraverso i giocatori che hanno scritto pagine indelebili di storia. Un’occasione da non perdere per un vero appassionato che desidera fare un tuffo nel passato e rievocare alcuni dei momenti felici vissuti, ma anche scoprire più da vicino periodi che non ha avuto la possibilità di seguire dal vivo.

Uno dei cimeli più pregiati che saranno presenti all’esposizione sarà la Coppa Jules Rimet, che sarà esposta per la prima volta al pubblico al di fuori della location svizzera. E’ il trofeo originale che veniva assegnato alla Nazionale campione del mondo dal 1930 al 1970. La coppa venne però rubata per la prima volta 1966, di nuovo nel 1983 in Brasile e non è mai stata ritrovata. Tutto ciò che è rimasto del trofeo è la base, sulla quale sono incisi i nomi dei primi quattro vincitori della prima Sulla base, ritrovata nel 2014 nei sotterranei della sede centrale della Federazione a Zurigo, è stata riprodotta una copia identica della parte del trofeo andata perduta.

La FIFA World Cup 2018, che sarà consegnata alla Nazionale che conquisterà il titolo, sarà invece esposta a partire dal 9 giugno.

Non mancheranno a Mosca nemmeno i 64 palloni Telstar, realizzati da Adidas e utilizzati nelle varie edizioni del torneo. Quest’anno ad ogni gara sarà utilizzato un pallone personalizzato. Al termine del match sarà esposto nel Museum.

A Mosca saranno inoltre presenti alcuni oggetti della collezione del FIFA World Football Museum: saranno così visibili cimeli appartenuti a campioni del calibro di Diego Armando Maradona, Pelè, Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.

L’inaugurazione della mostra è prevista l’8 giugno e si protrarrà fino al 20 luglio.

PrecedenteRoland-Garros 2018, 11 giocatori per la nuova campagna di comunicazione Peugeot
SuccessivoDiritti tv, la Lega A pubblica l’invito a partecipare alla trattativa privata

1 COMMENTO

  1. Prima partita Russia vs Arabia saudita,informati vi prima di scrivere delle stupidate.

Comments are closed.