SHARE
lavorare alla Juventus
La festa della Juventus per la vittoria dello scudetto (Foto Matteo Ciambelli / Insidefoto)

Il settimo titolo consecutivo per la Juventus non scalda la borsa. Dopo oltre un’ora dall’apertura di Piazza Affari, infatti, titolo del club bianconero è in negativo.

Dopo un avvio del tutto piatto, con i primi scambi Piazza Affari ha preso un’intonazione marginalmente negativa: la borsa italiana cede lo 0,12%, con gli operatori ancora sostanzialmente indifferenti alle trattative e anche ai passaggi istituzionali per la formazione del Governo.

procedimento uefa Buffon Real Madrid
Gianluigi Buffon, capitano e portiere della Juventus (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

In questo panorama, è in negativo, come detto, anche la Juventus. Il settimo scudetto di fila, conquistato matemativamente ieri dopo il pareggio all’Olimpico contro la Roma per 0-0, non ha infatti portato ad acquisti sul titolo bianconero: così, dopo circa un’ora, il titolo è in calo dell’1,56% a 0,63 euro per azione, dopo aver aperto a 0,6425 e aver toccato anche quota 0,6276.

Numeri che si avvicinano al minimo annuo di 0,59 euro, toccato lo scorso 11 aprile. Tuttavia, il calo odierno rientra in un panorama di crescita su base mensile: la performance nell’ultimo mese è stata infatti positiva, con un titolo in salita del +2,69%. Cifre ancora lontane, tuttavia, dal picco annuo, fatto risultare lo scorso gennaio, con le azioni che avevano raggiunto un valore di 0,8780 euro.

LASCIA UNA RISPOSTA: