Sky cam digitale terrestre
Sky Sport (foto: ufficio stampa Sky Italia)

Decisione ricorso Sky – E’ prevista per domani, davanti al giudice del tribunale civile di Milano Claudio Marangoni, l’udienza che vedrà contrapporsi Sky e Mediapro per l’assegnazione dei diritti televisivi del campionato di calcio di serie A.

Malagò: «Preoccupato per i diritti tv. Seconde squadre? Ci siamo»

Decisione ricorso Sky, il giudice potrebbe chiedere ulteriori documenti

Al centro del confronto tra i legali delle due società c’è la verifica, chiesta dall’emittente satellitare, dell’aderenza del bando di Mediapro «alle leggi italiane, alla legge Melandri e alle recenti indicazioni dell’Autorità della concorrenza». Le parti discuteranno davanti al giudice, il quale potrebbe chiedere ulteriori documenti, quindi riservarsi sulla decisione: fino ad allora, dunque anche oltre il 4 maggio – sebbene la decisione sia attesa in tempi brevi – la sospensione del bando, decisa dal tribunale lo scorso 16 aprile, resterà in vigore. Solo con la pronuncia del giudice, la decisione diventerà subito esecutiva. I legali di Sky stanno ultimando lo studio dei documenti rispetto a un bando che «solleva così tante perplessità da rendere necessario verificarne la legalità prima di presentare importanti offerte».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here