Il logo del PSG allo stadio Parco dei Principi di Parigi (Foto Gwendoline Le Goff / Insidefoto)

Fair play finanziario PSG – Nella giornata di ieri sono circolate indiscrezioni da parte del Financial Times in merito a una nuova sanzione da parte dell’Uefa, alla quale starebbe andando incontro il Paris Saint-Germain a causa del Fair Play Finanziario. Secondo la stampa britannica, le indagini preliminari sui conti dei parigini mostrerebbero contratti di sponsorizzazioni per 200 milioni di euro ritenuti sovrastimati da chi indaga. Le voci non sono però piaciute al club francese, che le ha prontamente smentite attraverso un comunicato stampa.

Il Psg rischia una nuova sanzione per il FPF: sovrastimati contratti da 200 milioni

Fair play finanziario PSG, il comunicato del club

«Il Paris Saint-Germain ritiene deplorevole che, solo pochi giorni prima di una riunione ufficiale in programma con la Uefa, sulla stampa britannica siano state riportate false informazioni legate al club. Il Paris Saint-Germain ricorda ai media che il club è stato monitorato da vicino dalla Uefa per quattro anni inseguito all’accordo firmato da entrambe le parti nel 2014. Come risultato, l’organismo europeo ha una visione chiara e trasparente dello stato finanziario del club, in particolare per quanto riguarda i contratti pluriennali di sponsorizzazione con i partner. Il Paris Saint-Germain è in continua comunicazione con la Uefa e alla Uefa si presenterà come di consueto con piena trasparenza il 20 aprile».