quanto vale quota thohir inter
Erick Thohir (foto Insidefoto.com)

Erick Thohir avrebbe trovato l’accordo per cedere i Dc United. Secondo quanto riportato da Bloomberg, l’attuale proprietario del club statunitense, nonché presidente dell’Inter, avrebbe raggiunto un accordo il miliardario Patrick Soon-Shiong per la cessione delle quote di maggioranza della società.

Thohir detiene il 78% dei Dc United: la valutazione complessiva della società nell’affare sarebbe di circa 500 milioni di dollari, con il 78% che potrebbe quindi valere fino a 390 milioni di dollari.

Soon-Shiong, ex chirurgo diventato imprenditore e filantropo, ha un patrimonio netto di 8,2 miliardi di dollari e, oltre a possedere una quota dei Los Angeles Lakers, ha recentemente acquistato il Los Angeles Times e il San Diego Tribune per 500 milioni di dollari.

Tuttavia, secondo quanto riportato dal Washington Post, ad acquistare le quote di maggioranza sarebbe una cordata di investitori, di cui Soon-Shiong dovrebbe essere l’investitore principale e in cui Thohir potrebbe rimanere con una piccola quota di minoranza.

quanto ha guadagnato thohir inter
Erick Thohir (foto Insidefoto.com)

Jason Levien, partner di Thohir nell’avventura negli Usa, dovrebbe mantenere non solo il 22% delle quote attualmente in suo possesso (che, in caso di divisione del 78% ora in mano a Thohir tra diversi investitori, potrebbe anche valere una quota di maggioranza) ma anche il ruolo attivo all’interno della società.

In una nota scritta, lo United non ha confermato direttamente la trattativa, spiega il Washington Post, parlando di “aver valutato “valutato diverse opportunità strategiche da aggiungere alla nostra proprietà”, senza commentare “alcuno specifico investimento potenziale”.

In una nota pubblicata venerdì, la Federal Trade Commission ha indicato un’acquisizione che coinvolge Soon-Shiong e Thohir e che inoltre comprendeva anche il Black Eagle Investment Group, gestito da Levien. Tuttavia, tali avvisi sono obbligatori per legge quando un accordo potenzialmente redditizio è in discussione e non significa necessariamente che la conclusione dell’affare sia imminente.