Serie A stipendio minimo calciatore
(foto Insidefoto.com)

Quanto guadagnano agenti Premier League 2017 – Un anno niente male per agenti ed intermediari in Premier League. Secondo i dati resi noti dalla Football Association, infatti, la spese sono cresciute del 20% circa.

Dai 174 milioni di sterline della stagione 2016/17, infatti, si è passati ai 211 milioni del periodo tra il febbraio 2017 e il febbraio 2017, che in sostanza racchiude le due sessioni (estiva ed invernale) della stagione 2017/18. Si tratta di un aumento del 20% rispetto alla passata stagione e addirittura del 60% rispetto ai 130 milioni della stagione 2014/15.

Quanto guadagnano agenti premier league 2017

Il Liverpool è stato il club che ha speso di più: gli acquisti, tra gli altri, di Virgil van Dijk dal Southampton, Mohamed Salah dalla Roma e Alex Oxlade-Chamberlain dall’Arsenal hanno portato a spese per intermediari per 26,7 milioni di sterline. Alle spalle dei Reds c’è il Chelsea, che ha pagato 25 milioni di sterline per gli agenti in 51 affari.

Sul terzo gradino del podio il Manchester City, con 23 milioni spesi compensi per gli agenti. A sorpresa, alle spalle del Manchester United (quarto con 18 milioni di sterline), si trova il Watford, che ha speso 13,4 milioni di sterline, più del doppio dei 6,2 milioni di sterline che il club ha pagato nel 2016-17. La maggior parte dei club della Premier League ha speso di più rispetto al 2016-17, con solo quattro club – Burnley, Brighton, Huddersfield e West Bromwich Albion – che hanno pagato meno di 5 milioni di sterline.

Salah in azione con il Liverpool (Insidefoto.com)

La FA ha spiegato che le cifre non ammonta al totale delle commissioni degli agenti per gli affari nella singola finestra di trasferimento: poiché la maggior parte delle commissioni degli agenti viene pagata a rate, le cifre fanno riferimento ai versamenti effettivamente realizzati dai club agli intermediari nel singolo anno.

Per quanto riguarda le altre divisioni del calcio inglese, spese per agenti e intermediari stabili anche in Championship, con 42,1 milioni di sterline spese (42,4 milioni di sterline nel 2016/17, record nel 2017/18 per l’Aston Villa con 5,5 milioni) (record per il Newcastle a 10,4 milioni di sterline), mentre sia in League One che League Two la spesa totale è salita rispetto al 2016/17: la League One ha raggiunto quota 3,5 milioni di sterline (3,0 nell’ultima rilevazione), mentre la League Two ha speso 958mila sterline (821mila sterline invece nei dati del 2016/17).

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here