dove vedere Inter-Lione Tv streaming
Mauro Icardi, attaccante dell'Inter (Insidefoto.com)

L’amministratore delegato della Pirelli Marco Tronchetti Provera, intervenuto nella trasmissioni La politica nel pallone in onda su Gr Parlamento, ha commentato la situazione attuale dell’Inter.

“Le squadre, l’Inter soprattutto, hanno una componente di sicurezza in sè stessi che è fondamentale – le parole di Tronchetti Provera. All’Inter è venuta meno, oggi sembra ritornare, sembra se ne sia andato mr Hyde e sia tornato il dottor Jekyll, speriamo. Rafinha ha dato una nota di qualità in più, abbiamo visto impegno giocatori, spero che con il passare delle settimane si consolidi le sensazioni delle ultime due partite. L’allenatore è molto capace, l’opportunità di recuperare c’è”.

Massimo Moratti e Marco Tronchetti Provera in tribuna a San Siro (foto Insidefoto.com)

Su Suning, invece, l’ad di Pirelli ammette che “l’impegno di Suning c’è, Steven Zhang è spesso a Milano, sta conoscendo il mondo del calcio. Io credo vada data fiducia, la volontà di Suning è quella di dare all’Inter il ruolo che i tifosi meritano, che la famiglia Moratti ha saputo dare, con quella passione che era molto speciale. Questa storia la famiglia Zhang la conosce bene, spero siano all’altezza della responsabilità che si sono assunti”.

In vista, però, appare difficile un ritorno di Massimo Moratti in società. “Credo sia l’auguro che ogni tifoso interista ha nel cuore, ma è una scelta che Massimo ha dovuto fare – ha proseguito – . Sarà sempre vicino all’Inter, ma un impegno diretto come l’ha avuto credo sia già stato straordinario quel periodo così lungo di sacrifici che ha fatto. Sarà vicino sempre, ma un ritorno non glielo auguro anche per poter vivere più serenamente”.

 

Chiusura dedicata al rapporto tra Inter e Pirelli: “Il nostro rapporto continua, noi cerchiamo da sponsor di chiedere alla società e alla squadra di essere vicini ai tifosi: uno stadio pieno non va tradito, bisogna tenerne conto. Mi auguro che si vada nella direzione giusta”.

Negli ultimi giorni, infatti, è circolata l’indiscrezione secondo cui sia Pirelli a prolungare l’accordo fino al 2021, facendo scattare la clausola per prolungare l’accordo che altrimenti scadrebbe al termine della stagione 2018/19. L’intenzione di Pirelli, tuttavia, sembrerebbe quella di far scattere il rinnovo.

Nelle ultime tre stagioni, l’Inter ha incassato da Pirelli rispettivamente 14,1, 17,7 e 9,2 milioni: per la stagione in corso, la società nerazzurra si attende ricavi per 10,1 milioni di euro.

Da Pirelli a Suning, ecco quanto valgono tutte le sponsorizzazioni dell’Inter

In base al contratto attuale, l’Inter può ricevere bonus per la qualificazione all’Europa o alla Champions League, e bonus in più per l’eventuale approdo agli ottavi, quarti, semifinale o finale di ciascuna competizione: i performance bonus possono così arrivare a valore fino a 13 milioni di euro.