Quanto guadagneranno i giocatori che parteciperanno all'All-Star Game 2018

Quanto guadagneranno i giocatori che parteciperanno all’All-Star Game 2018?

Per l’edizione 2018 dell’All-Star Game, il primo senza la sfida tra Eastern Conference e Western Conference, ma con il nuovo format, dove i capitani delle due squadre, LeBron James e Stephen Curry, hanno selezionato i roster dalla lista di giocatori votati come titolari e riserve di ciascuna conference, l’NBA ha messo in palio un montepremi di 100.000 dollari per ciascun giocatore della squadra vincitrice e di 25.000 dollari per ciascun giocatore della squadra sconfitta.

Parte dei premi saranno destinati in beneficenza.

L’organizzazione legata al team vincente riceverà dall’NBA 350.000 dollari, quella del team perdente 150.000 dollari.

Il Team LeBron (che gioca in favore dell’After-School All-Stars Los Angeles) e il Team Stephen (per Brotherhood Crusade) doneranno complessivamente 500.000 dollari alle organizzazioni locali.

I numeri dell’All-Star Game 2018

L’All-Star Game 2018 si disputerà nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 febbraio allo Staples Center (2:00 ora italiana) allo Staples Center di Los Angeles.

Si tratta della terza edizione dell’All-Star Game che si giocherà nell’impianto californiano dopo quelle del 2004 e del 2011: il sesto in assoluto ospitato dalla città di Los Angeles.

Quest’anno ricorre il 55° anniversario del primo NBA All-Star Game giocato a Los Angeles (1963). Quella notte, Bill Russell fece registrare 19 punti e 24 rimbalzi, guidando l’Est alla vittoria per 115-108 sull’Ovest.

LeBron James è il miglior realizzatore nella storia dell’All-Star Game con 314 punti.

I San Antonio Spurs, quest’anno rappresentati da LaMarcus Aldridge, vantano almeno un loro giocatore tra quelli selezionati per l’All-Star Game nelle ultime 20 edizioni (striscia attiva più lunga della NBA).

Stephen Curry sarà il primo giocatore nella storia dei Warriors ad essere titolare nell’All-Star Game per cinque edizioni consecutive.

Il vincitore di undici Grammy Award Pharrel Williams e i suoi N.E.R.D si esibiranno durante l’intervallo dell’All-Star Game.

Tredici dei migliori giocatori della NBA G League sono stati selezionati per formare il team NBA G League USA e competere contro la nazionale messicana, in occasione del primo match di esibizione internazionale di sempre all’NBA All-Star.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here