Tifosi (foto Insidefoto.com)

Quale tifoseria paga di più per andare allo stadio in Europa? Lo ha provato a scoprire l’Uefa, nella nona relazione comparativa sulle licenze per club, dal titolo “The European Club Footballing Landscape”.

All’interno della relazione, è presente infatti una analisi relativa al ricavo medio per tifoso: in sostanza, l’Uefa considera tutti i tipo di ricavi legati al matchday, quindi abbonamenti, biglietti, quote associative (in cui i biglietti fanno parte della quota), biglietti premio e hospitality, in relazione al numero di tifosi presenti allo stadio. Un dato che, secondo la Federcalcio europa, fornisce un benchmark per il prezzo di accesso alle partite di calcio.

Il rendimento medio per spettatori delle singole squadre sottolinea l’impatto positivo che lo sviluppo dello stadio può avere sull’aumento delle entrate di un club e sulla diversificazione dei ricavi. Così nella top ten troviamo squadre come Arsenal, Bayern Monaco e West Ham che recentemente si sono spostate in nuovi impianti, e vicino alla vetta ci sono squadre che hanno attuato rinnovamenti nel proprio stadio (come il Liverpool) o che hanno continuato a rinnovare le proprie strutture (come il Real Madrid), permettendo un aumento dei posti di prima fascia.

costo stadio tifosi

Nella top10 non compaiono italiane: la Juventus è infatti 11esima, con 44,5 euro, mentre nella top30 compare anche la Roma, 15esima con 40,7 euro.

Il ricavi medio da stadio per spettatore in Inghilterra è stato appena sopra i 50 euro per persona: si tratta di una cifra del 41% superiore rispetto ai 35 euro per spettatori in Spagna e del 62% rispetto alla media di 31 euro per spettatore in Svizzera. In Germania e Turchia i prezzi più economici per i biglietti sono economici ma esiste un maggiore range nel prezzo dei ticket: le due nazioni sono le altre due con una media superiore ai 25 euro per spettatori.

costo stadio tifosi

L’Italia si piazza al quinto posto, con un ricavo medio per spettatori pari a 22,1 euro: appena maggiore di Scozia (21,7 euro) e Belgio (20,3 euro), le altre nazioni oltre i 20 euro.

1 COMMENTO

  1. La prima cosa che mi salta all’occhio in questa classifica è la mancanza delle milanesi nella top 30.
    Ma si può sapere perché Milan e Inter fanno pagare i biglietti così poco??
    É vero come si ripete sempre che San Siro avrebbe bisogno di una rinfrescata pesante per renderlo più accogliente e quindi ci sta che siano dietro ai top club europei e anche alla Juve, ma parliamo della grande città più ricca d’Italia col bacino d’utenza di gran lunga maggiore, quindi essere dietro alla Roma o al Lione non sta né in cielo né in terra.
    L’Inter fa 50000 di media e ha ricavi da stadio praticamente ridicoli. Davvero non capisco che politica fanno.