Zhang Suning investimenti esteri cina congresso partito comunista
Zhang Jindong ed Erick Thohir (Foto Insidefoto.com)

Erick Thohir interviene in prima persona per spiegare l’attuale situazione in casa Inter. Secondo infatti alcune indiscrezioni riportate dal Corriere della Sera, l’imprenditore indonesiano, che attualmente è ancora presidente del club nerazzurro, avrebbe respinto un’offerta da parte di Suning per vendere il 31,05% di quote che ha ancora in mano.

Notizie che hanno portato alle dichiarazioni dello stesso Thohir: “Il mio rapporto con Suning è sereno. Ci siamo incontrati diverse volte, in Cina come a Milano. Va tutto bene. Le notizie circolate non sono vere. Ora c’è Steven, erede della famiglia, a Milano”, le parole dell’imprenditore indonesiano riportate da Goal.com Indonesia.

Inter, Thohir ha chiesto 200 milioni di euro per uscire dal club

Al 30/6/2016, il valore nominale delle quote attualmente di proprietà di Thohir, tramite la International Sports Capital, era di 42,5 milioni circa: il 68,55% invece che è in mano a Suning, secondo i conti della holding che controlla l’Inter (la holding lussemburghese Great Horizon), ha un valore nominale di 236 milioni di euro.

thohir sospetta corruzione giochi asia
Erick Thohir (Insidefoto.com)

Thohir, inoltre, è intervenuto anche riguardo il momento della squadra nerazzurra in campo: “Luciano Spalletti sta facendo molto bene, ora bisogna consolidarsi per raggiungere i nostri obiettivi. Siamo a metà stagione e l’Inter è nelle posizioni di vertice. Visto che l’anno prossimo le squadre italiane che andranno in Champions League saranno quattro, sono molto ottimista per il raggiungimento di questo traguardo”, ha concluso il presidente nerazzurro a Goal.com Indonesia.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here