Atalanta Champions San Siro Sala
Il sindaco di Milano Giuseppe Sala (Foto: Insidefoto)

Giuseppe Sala, sindaco di Milano, in occasione della cerimonia che si è tenuta oggi al Famedio per la festività dei Defunti, ha avuto modo di parlare di vari temi. Tra questi, l’intenzione dell’Inter di acquisire Piazza Delle Armi per costruire il suo novo campus. Il primo cittadino si è detto favorevole, ma ha invitato il club a prendere in considerazione i bisogni dell’amministrazione: Nel rispetto delle volumetrie possibili, il Comune condivide il progetto perché appoggiamo il piano di rivalutare quella zona e anche San Siro. Ma il tema è che quell’area deve essere dedicata a qualcosa che abbia un senso rispetto ai bisogni attuali“.

Sala ha però le idee precise sulle caratteristiche che dovrebbe avere la struttura. Esclusa la possibilità di realizzare in zona un altro centro commerciale: “Lo sport – ha aggiunto – è un bisogno e ha un valore. Non mi vengano a parlare di un altro centro commerciale. Milano oggi ha bisogno certamente di sport, ha bisogno di residenze universitarie. La cosa positiva è che vedo nell’inter la volontà di investire“.

Ben diverso sembra essere il punto di vista del Milan: “Con il Milan abbiamo avviato questa fase per la quale stiamo illustrando le potenzialità di altri spazi per costruirsi eventualmente uno stadio nuovo.  Questa verifica deve essere fatta in tempo breve. Dopodiché si deciderà con le due squadre“.

Nuova sede Inter Milano – San Siro diventa nerazzurro?

San Siro potrebbe quindi essere destinato a diventare tutto nerazzurro. Su questo però Sala preferisce non sbilanciarsi: “Non è facile perché c’è un contratto aperto e andrebbe garantita anche al Milan la possibilità di giocare. Bisogna capire se la società rossonera ha davvero intenzione di costruire lo stadio, in caso contrario si lavori su San Siro“.

2 COMMENTI

  1. Temo che S.Siro resterà ostaggio del Milan ancora per un paio d’anni almeno…
    Prima c’e’ da capire se la vera proprietà è quella cinese o saranno gli americani, finchè non sarà definita quella cosa, non credo possano fare scelte a lunga scadenza come quella di uno stadio nuovo o prendere parte alla ristrutturazione di S.Siro…

    • Comincia a diventare un po’ ridicola questa situazione.
      Il Milan è l’ennesima volta che cambia idea e intanto l’Inter rimane bloccata nel limbo. Suning è più di un anno che ha già le idee chiare su come intervenire su San Siro ma non può farlo.
      Speriamo si decidano una buona volta, ma come dici giustamente mi sa che si dovrà aspettare che si chiarisca l’assetto proprietario del Milan…..

Rispondi a Carlo Cancella risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here