Paulo Dybala Juventus Spal
Paulo Dybala

Un’altra goleada della Juventus: due reti per tempo inframmezzati dal timbro di Paloschi: dopo l’Udinese, anche la Spal finisce sommersa dai bianconeri (4-1).

Al contrario che in Friuli, la firma è tutta degli attaccanti, da Bernardeschi a Cuadrado, passando per il ritorno al gol dopo un’astinenza non troppa lunga, ma che a loro è sembrata quasi infinita, di Higuain e Dybala.

A dispetto del risultato finale, tuttavia, non è stata una serata di relax per Allegri che, dopo avere rischiato il pareggio – segnato da Oikonomou, ma annullato ancor prima del suo tocco per un fuorigioco di Paloschi, dopo un salvataggio all’ultimo di Barzagli sullo stesso attaccante – ha chiesto aiuto alla vecchia guardia: dentro Cuadrado per Bernardeschi e Pjanic al posto di Bentancur.