suning bundesliga
Un gruppo di tifosi del Bayern Monaco (Foto: Insidefoto.com)

Bayern Monaco bilancio 2017 – Il Bayern Monaco ha fissato un nuovo record finanziario per la stagione 2016/17, con un fatturato che ha raggiunto la cifra di 640,458 milioni di euro. In netta crescita anche l’utile: il profitto ante imposte è aumentato del 22,2% a 66,2 milioni di euro, mentre l’utile al delle imposte è stato pari a 39,19 milioni di euro, in crescita del 18,6% rispetto all’anno precedente.

Jan-Christian Dreesen, Chief Financial Officer del Bayern Monaco, ha spiegato: “La nostra mancata progressione oltre il quarto finale della Champions League contro il Real Madrid e il non raggiungimento della finale di Coppa DFB ci è costato circa 25 milioni di euro. Tuttavia, siamo ancora in grado di chiudere l’anno in utile e rimanere finanziariamente uno dei migliori club in Europa. Ciò che è più importante dell’incremento dei ricavi è che il nostro utile è aumentato. A questo proposito abbiamo visto miglioramenti a due cifre in tutti gli indicatori più importanti. I nostri flussi di ricavi sono rimasti uguali, il che ci lascia tranquilli nel proseguire su questa strada senza avere alcuna dipendenza economica.

L'assemblea dei soci del Bayern Monaco (fonte: fcbayern.com)
L’assemblea dei soci del Bayern Monaco (fonte: fcbayern.com)

Karl-Heinz Rummenigge, presidente del Bayern Monaco, ha visto gli ottimi risultati finanziari come “ennesimo buon esempio della forza delle nostre politiche finanziarie ed economiche”. Rummenigge ha guidato il gruppo FC Bayern München AG sin dalla sua fondazione, 15 anni fa. “I nostri primi proventi di 162,7 milioni di euro sono ormai quadruplicati e il numero di membri è salito a 290.000”, ha proseguito Rummenigge. “La nostra decisione, nonostante le preoccupazioni di alcuni, di rendere il dipartimento di calcio una società a responsabilità limitata nel 2002 non era solo un passo importante nella costruzione dello stadio, ma anche pioneristico”.

Bayern Monaco bilancio 2017, in estate spesi oltre 100 milioni

Nonostante un rapido sviluppo del mercato calcistico a livello economico, con ora affari sul calciomercato da centinaia di milioni di euro, il presidente ha ribadito le aspirazioni sportive del Bayern: “Vogliamo essere campioni tedeschi e vogliamo anche competere per il titolo della Champions”. Per la stagione 2017/18, il Bayern “ha speso 100 milioni di euro per nuovi giocatori, che è un sacco di soldi dalla nostra prospettiva. Abbiamo una strategia e una filosofia chiari, che continuiamo ad attuare”.

Karl-Heinz Rummenigge (Insidefoto.com)
Karl-Heinz Rummenigge (Insidefoto.com)

Rummenigge ha ribadito che il nuovo centro di sviluppo giovanile del Bayern “porterà molti talenti giovani, ma dobbiamo anche continuare a trovare e firmare i giusti giocatori nel mercato sul mercato”.