patrimonio gianluigi buffon
Gianluigi Buffon (foto Insidefoto.com)

Patrimonio Gianluigi Buffon – Dopo le difficoltà con la Zucchi, prosegue l’attività imprenditoriale di Gianluigi Buffon. Il portiere della Juventus ha investito, insieme ai familiari, in alcune attività, prevalentemente immobiliari ma non solo.

Al centro dei suoi investimenti c’è la Gb Holding srl, la finanziaria personale. Dopo il rosso di 8,8 milioni del 2015, dovuto alla svalutazione delle azioni possedute della Zucchi, la holding (che si occupa di gestione di partecipazioni societarie e conduzione di marketing ed altri servizi pubblicitari) è tornata in utile per 33mila euro, con valore della produzione salito da 1 milione di euro dai 620mila euro del 2015.

candidati fifa best player 2016
Gianluigi Buffon (Insidefoto)

L’operazione Zucchi però è ancora evidente nelle pieghe del bilancio. Tra le attività finanziarie non costitutenti immobilizzazioni, infatti, è presente una partecipazione in Zucchi Spa dal valore di 2,8 milioni di euro (valutata al minore tra il costo specifico, che individua i costi specificamente sostenuti per l’acquisizione dei singoli titoli, ed il valore di realizzo desumibile dall’andamento del mercato).

Patrimonio Gianluigi Buffon, la partecipazione in Zucchi

Una partecipazione che «è stata acquisita a seguito di operazione permutativa avente ad oggetto la partecipazione già detenuta in Vincenzo Zucchi S.p.A. – si legge nella nota integrativa -. La partecipazione in Zucchi S.p.A. non viene detenuta a scopo di investimento duraturo, ma verrà alienata in forza delle pattuizioni contenute nel predetto contratto». Si tratta quindi di una partecipazione che sarà ceduta a breve e per la quale Buffon incasserà quello che in sostanza è la cifra per il passaggio del controllo di Zucchi.

L’unica partecipazione effettiva della Gb Holding srl è così nella BT Diagnostic (che si occupa di noleggio di apparecchiature medicali ed elettromedicali terapeutiche e diagnostiche), di cui la holding di Buffon detiene il 50%.

Gigi Buffon (Insidefoto.com)
Gigi Buffon (Insidefoto.com)

Patrimonio Gianluigi Buffon, il settore immobiliare

Poi c’è il settore immobiliare. In particolare, Buffon detiene il 20% GVG Immobiliare insieme ai familiari: l’oggetto sociale è costruzione, compravendita, locazione e gestione di beni immobili.  Una holding che continua ad essere in perdita: nonostante l’aumento del valore della produzione (ricavi a 730mila euro dopo i 549mila euro del 2015), il rosso fatto segnare nell’esercizio 2016 è di 585mila euro (-555mila euro nel 2015).

Una perdita coperta mediante l’utilizzo del finanziamento soci infruttifero, con i soci che hanno rinunciato al rimborso: in particolare, Buffon ha rinunciato «al diritto di restituzione delle somme versate a titolo di finanziamento, per euro 400.000», con la holding che ha debiti verso soci per finanziamenti ricevuti pari a 4 milioni di euro, mentre la voce Versamenti soci in conto capitale è pari a 5,4 milioni di euro. In data 23 gennaio 2017, inoltre, la società in ha contratto con la Deutuche Bank un muto ipotecario di € 7.200.000, durata 6 anni che riassorbe i mutui gia esistenti in essere con al CR S. Mniato, il CCV Valdinievole e la CR Carrara.

Patrimonio Gianluigi Buffon, l’Hotel

Poi ci sono gli investimenti nell’Hotel Stella della Versilia, a Marina di Massa, vicino a Forte dei Marmi, in Toscana. La omonima Hotel Stella della Versilia srl, di cui Buffon possiede il 17% ha avuto ricavi stabili rispetto al 2015 (634mila euro nel 2016, 641mila euro nell’esercizio 2015), mentre il risultato netto è stato di sostanziale pareggio, con un utile di soli 295 euro (in miglioramento rispetto al -7mila euro del 2015).

patrimonio gianluigi buffon

Infine, l’ultimo progetto del Buffon imprenditore, ovverosia la Suolo & ambiente srl, attiva nel settore agricolo e immobiliare. Una società il cui progetto «prevede il recupero in ottica vitivinicola e residenziale delle aree e dei fabbricati precedentemente utilizzati al servizio dell’attività estrattiva dal gruppo Italcementi» nella zona dell’ex cava Grottini, nel comune di Carrara.

Patrimonio Gianluigi Buffon, l’azienda vinicola

Il progetto immobiliare «ha fatto piccoli passi avanti essendo in corso di definizione il progetto per la modifica della viabilità che consentirà di accedere al sito con mezzi pesanti», si legge nella nota integrativa, ma «per la realizzazione dell’attività progettuale e per tutte le attività funzionali alla realizzazione della viabilità la società necessita di un apporto da parte dei soci. L’attuale assenza di ricavi inibisce infatti il ricorso al credito bancario essendo ancora incerti i tempi per la realizzazione dei ricavi».

In sostanza, serviranno gli investimenti di Buffon (ha una quota pari al 20%) e dei soci: anche perché, non essendo sostanzialmente attiva, nel 2016 ha avuto ricavi per 3mila euro e un rosso a bilancio di 4mila euro.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here