lavorare alla Juventus
Un gruppo di tifosi della Juventus allo stadio (Foto Insidefoto.com)

Siviglia-Juventus ascolti che fanno volare Mediaset: il Biscione non solo vince la sfida del martedì sera televisivo con la Champions League, ma conquista la sua seconda miglior audience da quando ha l’esclusiva della vecchia Coppa Campioni. La vittoria della squadra di Massimiliano Allegri (3 a 1) si piazza alle spalle solo della finale di Milano del maggio scorso tra Real e Atletico Madrid. I conti sono presto fatti: ieri sera la partita dei bianconeri in Spagna è stata vista in chiaro da 6,26 milioni di persone, con uno share superiore al 22%, più 726mila spettatori che hanno guardato il match sule reti di Premium, con share del 2,84%. Totale: 6.995.000 telespettatori tra la rete ammiraglia e pay tv. 

In un anno e mezzo (quasi) di monopolio-Champions, sulle reti Mediaset mai una partita aveva avuto così tanto successo, se non appunto il derby madrileno di San Siro visto da oltre 8 milioni di telespettatori. Fino ad oggi in seconda piazza c’era un’altra sfida giocata quest’anno sempre dalla Juventus: i bianconeri contro il Lione hanno raccolto 5,5 milioni di telespettatori; ma quello è stato un record amaro per Canale 5 perché battuta da Rai 1 grazie alla fiction rinascimentale I Medici. Ora è tutto diverso: la UCL sovrasta il film ispirato alla storia di Lucia Annibali su Rai 1 che ha totalizzato il 17% di share con 4,7 milioni di telespettatori.

In questa annata europea a Cologno Monzese hanno cercato la soluzione migliore per capitalizzare al meglio i diritti della UCL. All’inizio sembrava che la Juventus dovesse essere blindata su Premium  come del resto era successo l’anno scorso – ma con il passare delle giornate qualcosa è cambiato: dopo il Napoli a Kiev (4,24 milioni di spettatori) e Diretta Gol (3mln), il management Mediaset ha fatto dietrofront mandando in onda la Juve a Lione prima e Manchester City-Barcellona poi – ma solo perché la Juve giocava il mercoledì e il Napoli nel tardo pomeriggio.

Mediaset, insomma, ha deciso di focalizzarsi sulle tre reti free, coccolando pubblico e investitori pubblicitari con un prodotto di qualità come la Champions League. A pagarne le conseguenze sono stati i canali pay del Biscione che hanno visto sfumare l’esclusiva per i 2 milioni di abbonati, regalando di fatto l’Europa a un pubblico molto più vasto. Del resto il futuro del calcio sui canali a pagamento è un incognita per Mediaset: “Dei diritti tv del calcio se ne occuperà il prossimo proprietario di Premium”, ha detto solo qualche settimana fa il cfo di Cologno Monzese Mario Giordani.

Le cinque partite più viste di UCL in chiaro con l’esclusiva Mediaset

Atletico Madrid-Real Madrid, finale 2015-2016: 7,5 milioni di telespettatori

Siviglia-Juventus, gironi 2016-2017: 6,26 milioni

Lione-Juventus, gironi 2016-2017: 5,5 milioni

Roma-Bate Borisov, gironi 2015-2016: 4,92 milioni

 

Roma-Bayer Leverkusen, gironi 2015-2016: 4,77 milioni