Gerrard pronto a diventare 'manager' dopo il no al MK Dons: "È questione di tempo"

Steven Gerrard nello staff del Liverpool prima o poi ci arriverà, “è solo una questione di tempo”, dice Jamie Carragher, suo ex compagno di squadra con i Reds. Lo riporta…

Uruguay - England World Cup 2014

Steven Gerrard nello staff del Liverpool prima o poi ci arriverà, “è solo una questione di tempo”, dice Jamie Carragher, suo ex compagno di squadra con i Reds. Lo riporta il quotidiano britannico The Guardian. Secondo Carragher dopo l’addio di Gerrard ai Los Angeles Galaxy non ci vorrà molto prima che l’ex capitano di Liverpool e nazionale inglese decida di fare il salto dall’altra parte della barricata ed entrare nello staff manageriale del club.

Gerrard – che è amico di Carragher, ovviamente – non ha ancora sciolto la riserva sul suo futuro; ma a scacciare i dubbi su ciò che pensa l’attuale allenatore del Liverpool su un suo possibile ingresso nello staff ci pensa lo stesso Jurgen Klopp: “C’è sempre una porta aperta per lui”. Il centrocampista che ha fatto la storia dei Reds sembra che abbia rifiutato in queste ore la proposta del MK Dons, club di League One, terza serie inglese, che lo avrebbe cercato per la panchina proprio per preferire un ingresso in punta di piedi nello staff di una squadra più importante.

Come il Liverpool; lì l’ex capitano potrebbe finire ad occupare, ad esempio, una casella nelle giovanili per poi crescere nel tempo. Del resto Gerrard sta finendo di studiare per poter diventare un allenatore a tutti gli effetti e mettere insieme un altro po’ di esperienza non potrebbe far altro che aiutarlo nella pianificazione futura. Liverpool, cioè casa sua, potrebbe essere la scelta giusta, soprattutto se gli viene data la possibilità di partire dalle retrovie. Secondo Carragher è davvero una questione di tempo, “al massimo in sei mesi o un anno” Gerrard incomincerà a sedersi dall’altra parte.