inter fpf bilancio 2017
Ever Banega (Insidefoto.com)

Il bilancio al 30 giugno 2016 dell’Inter, reso noto oggi, permette anche di “ufficializzare” le cifre del calciomercato nerazzurro, sia dell’estate 2015 che del mercato scorso.

Partendo dagli acquisti del 2015, si può vedere come siano scattati i bonus per l’affare Kondogbia: il valore del giocatore a bilancio, infatti, è salito da 31 milioni (resi noti dalla stessa società nerazzurra nel bilancio al 30 giugno 2015) fino a 40,5 milioni, per effetto proprio dei premi da rendimento, oltre agli oneri per gli agenti (al 30/6/2016 valore a bilancio è sceso a 34.006.650 per effetto di un anno di ammortamenti). Stessa cosa è valsa anche per Ivan Perisic, che stato inserito a 19 milioni di euro (rispetto ai 16 ufficializzati un anno fa).

L’Inter, inoltre, ha anche anticipato alcuni riscatti: per Eder, Miranda e Jovetic, infatti, le clausole per il pagamento (rispettivamente a Sampdoria, Atletico Madrid e Manchester City) sono scattate tra luglio e agosto scorso, con la società nerazzurra che ha potuto, quindi, inserirli comunque nell’esercizio 2016. Le cifre: 11,839 milioni per Eder, 13,247 per Miranda e 16,074 per Jovetic. Infine, riscattato anche Brozovic (5,277), mentre inseriti a bilancio anche Murillo (8,300), Felipe Melo (4,286) e Shaqiri (15.000 ma immediatamente ceduto allo Stoke City per 15.000).

inter bilancio costo giocatori agenti

A sorpresa, inoltre, nei dati dell’esercizio 2016 compare anche Ever Banega. Che, ufficialmente, è arrivato a parametro zero: in realtà, il suo costo storico sarà di 4,500 milioni di euro, cifra pagata non al Siviglia ma all’agente del centrocampista argentino, sbarcato in nerazzurro la scorsa estate.

Per quanto riguarda l’ultimo mercato, invece, queste le cifre rese note sul documento ufficiale della società nerazzurra:

  • Joao Mario dallo Sporting Lisbona: 45 milioni;
  • Gabriel Barbosa dal Santos: 29,5 milioni;
  • Antonio Candreva dalla Lazio: 25 milioni;
  • Christian Ansaldi dal Genoa: 10,5 milioni;
  • Gianluca Caprari dal Pescara: 5,5 milioni.

Inoltre, sono state rese note anche le clausole contenute negli accordi per le cessioni di Juan Jesus alla Roma e Dodò alla Sampdoria:

  • Juan Jesus: cessione a titolo temporaneo alla Roma, con obbligo di riscatto nel caso in cui i giallorossi si trovino al 1° febbraio 2017 o alla fine del campionato 2016/17 tra la prima e la diciassettesima posizione nella classifica di Serie A;
  • Dodò: cessione a titolo temporano alla Sampdoria, con obbligo di riscatto alla prima presenza del calciatore in gare ufficiali con i doriani nel corso della stagione 2017/18 e/o alla prima gara ufficiale della Sampdoria nella stagione 2017/18.

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here