Rossoneri Sport Investment Luxembourg
(Insidefoto.com)

Condividere il tifo per la propria squadra del cuore con amici e familiari è una delle esperienze più belle per un appassionato di calcio. In questo modo, infatti, si ha la possibilità di gioire con più entusiasmo in caso di vittoria o di sentirsi meno soli se arriva un risultato negativo.

In vista della nuova stagione il Milan ha così deciso di prestare maggiore attenzione a queste situazioni nella campagna abbonamenti. E’ stata introdotta infatti una formula molto particolare denominata “Family and Friends”. E’ adatta per chi vuole condividere l’esperienza di vedere una o più partite allo stadio con le persone a cui si è più legati.

Un San Siro rinnovato attende i tifosi rossoneri nella nuova stagione (Insidefoto.com)
Un San Siro rinnovato attende i tifosi rossoneri nella nuova stagione (Insidefoto.com)

Ecco perché è stata pensata questa tipologia di abbonamento:

  • possibilità di acquistare in tre settori del primo anello arancio laterale (150, 152, 154) un pacchetto di 1 adulto + 1 under 14 al prezzo di 500 euro;
  • possibilità di aggiungere al pacchetto 1 ulteriore adulto a 350€ (costo pieno 450€), oppure 1 under 14 a 200€ (costo ridotto 270€).

Per nuclei più numerosi è eventualmente possibile acquistare un pacchetto per due adulti e due under 14 al costo complessivo di 1.000 euro.

Possono aderire a questa offerta non solo un gruppo composto da mamma, papà e figli, ma eventualmente anche da zii, nonni e parenti prossimi, tutti accomunati dalla passione per i colori rossoneri.

E’ importante però ricordare che a differenza di altre formule di abbonamento la tipologia “Family & Friends” non può essere ceduta né ad altri adulti né ad altri under 14.

La coreografia dei tifosi rossoneri durante Milan-Barcellona del 2013 (Insidefoto.com)
La coreografia dei tifosi rossoneri durante Milan-Barcellona del 2013 (Insidefoto.com)

Ad attendere i tifosi che sceglieranno di sottoscrivere l’abbonamento ci sarà un San Siro ancora più affascinante rispetto agli anni passati. L’impianto ha infatti subito diversi miglioramenti per essere all’altezza della finale di Champions League disputata lo scorso maggio. Grazie ai lavori effettuati ora lo stadio è riuscito a passare da 4.5 a 5 stelle, decisione che è stata apprezzata anche dalla Uefa.

Anche i bagni distribuiti nei pressi dei vari settori sono stati sistemati. Per rispettare le richieste degli standard Uefa sono state inoltre dimezzate in altezza le barriere del primo anello, passando da 2.20 a 1.10 metri. Tra la tribuna arancione e il campo sono state invece eliminate le barriere architettoniche. Mosse che potranno servire a rendere migliore la visibilità da tutte le zone dello stadio.

Da non trascurare anche la possibilità, attesa per anni, di raggiungere lo stadio attraverso la metropolitana. A pochi metri dai tornelli è stata infatti istituita dal Comune di Milano la fermata San Siro – Mediaset Premium della linea Lilla (M5). Una comodità in più soprattutto per chi viene da fuori città o preferisce spostarsi senza utilizzare la macchina. Percorrendo altre quattro fermate è inoltre possibile raggiungere Casa Milan e visitare il Museo Mondo Milan.

Ogni tifoso ha ovviamente la possibilità di scegliere la modalità che preferisce per sottoscrivere l’abbonamento. L’acquisto o rinnovo della tessera può essere effettuato direttamente online sul sito acmilan.com, presso la biglietteria di Casa Milan (aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20), nelle filiali BPM e presso la rete di vendita Ticketone (ad esclusione di Milano e Provincia).