svendita maglia Chelsea Adidas

Facebook ha deciso di ampliare le sue attività e di soddisfare ancora di più il vasto pubblico su cui può contare. Il popolare social network creato da Marck Zuckenberg ha infatti deciso di inserire nel proprio team di lavoro il Digital Manager del Chelsea, Jerry Newman. Questa idea nasce con l’obiettivo di soddisfare al meglio le esigenze dei vari enti che operano in ambito sportivo.

Secondo quanto riporta la testata francese Ecofoot, il dirigente dei Blues, che ha svolto questo ruolo per otto anni, lascerà l’incarico già nei prossimi giorni. Newman diventerà così capo dell’ambito sportivo di Facebook e si occuperà in modo particolare dei mercati europei, Medio Oriente e Africa (EMEA). Il suo insediamento nella nuova società diventerà effettivo a partire dal prossimo 16 luglio.

Newman, attraverso una dichiarazione rilasciata per Facebook, ha voluto ringraziare il club londinese per l’esperienza fatta in questi anni: “E’ stato un piacere e un onore lavorare per il club. Ho avuto la possibilità di apprendere tanto e di svolgere diverse attività al servizio dei Blues. Voglio quindi ringraziare chi opera in tutti i settori del Chelsea per avermi supportato in questi anni”.

L’ex dirigente della formazione inglese ha voluto anche spiegare meglio quale sarà il suo nuovo compito presso il social network più famoso: “Passo da una prestigiosa organizzazione a un’altra diventando capo del settore sportivo per i mercati EMEA. Non vedo l’ora di potermi impegnare per soddisfare le esigenze dei miei amici e colleghi dell’industria sportiva offrendo esperienze incredibili su Facebook e le altre piattaforme”.

Riuscire a rimpiazzare Newman per il Chelsea sarà tutt’altro che semplice. A parlare bene per lui, infatti, sono i risultati. Il club della capitale inglese sotto la sua guida è cresciuto in modo incredibile sui canali digitali, compresi i social network. La pagina ufficiale di Facebook vanta ora oltre 46 milioni di fan residenti in ogni parte del pianeta. Il tasso di internazionalizzazione è addirittura vicino al 98%.

La decisione di Facebook di puntare su uno dei dirigenti più importanti del Chelsea conferma anche la volontà del social network di prestare attenzione nei confronti dello sport. Un ambito che coinvolge milioni di appassionati nel mondo. Almeno per ora il sito ha smentito la volontà di entrare in concorrenza per l’acquisizione di importanti diritti sportivi in ambito europeo, ma vuole supportare gli enti che operano in questo ambito promuovendo le proprie soluzioni pubblicitarie. Questa nomina potrà così aiutare le società del settore a contare su nuovi strumenti per generare più contenuti sui social network. Il profilo di Jerry Newman, che ha ricoperto posizioni importanti all’interno del dipartimento sponsorizzazioni della Federcalcio inglese, potrà quindi servire appieno a raggiungere questo obiettivo. Facebook, infatti, non nasconde l’ambizione di diventare il social network di riferimento per tutta l’industria sportiva.