Swansea proprietà soci Thohir – Il 60% dello Swansea passa a due investitori statunitensi, Jason Levien e Steve Kaplan. Per la firma definitiva la squadra gallese (che milita nel sistema calcistico inglese) deve solo aspettare l’ok della Premier League che ha ricevuto il dossier completo in queste ore. L’affare, come riporta la stampa internazionale, è di circa 110 milioni di sterline (140 milioni di euro circa) per conquistare il controllo del club. Nelle scorse settimane si era parlato dell’interessamento dei due imprenditori per la società gallese: entrambi sono soci negli Stati Uniti d’America del presidente dell’Inter Erik Thohir.

Lo Swansea, oltre a essere la squadra allenata dal mister italiano Francesco Guidolin, è l’unica società di Premier League ad avere nel suo pacchetto soci un supporters’ trust che controlla il 20% del club. Con l’affare che va a chiudersi in queste settimane la quota dei tifosi rimane intatta, ha spiegato la stessa società gallese in un comunicato. Levien e Kaplan prenderanno il controllo della società, ma al loro fianco insieme ai tifosi ci saranno anche gli attuali proprietari del club che manterranno delle quote minori.

Oltre al trust di tifosi, attualmente l’azionariato dello Swansea è diviso tra la famiglia Morgan (22,5% del pacchetto azionario), seguita dal sudafricano Brian Katzen, dall’attuale presidente Huw Jenkins (12,5%) e da Robert Davies (10%). Secondo quanto trapela dalla Gran Bretagna, Huw Jenkins resterà il presidente del club anche dopo la chiusura dell’affare a stelle e strisce.

Da parte di chi si appresta a rappresentare la maggioranza societaria del club c’è la volontà di rispettare quegli azionisti che hanno fatto dello Swansea una realtà della Premier inglese dopo la storica promozione dell’annata 2011-2012. Unico dubbio che resta è lo staff tecnico: nello scorse settimane la stampa inglese aveva parlato di un repentino addio di Guidolin. Secondo i rumors l’allenatore italiano avrebbe fatto spazio in panchina a Brendan Rodgers che però ha recentemente firmato con gli scozzesi del Celtic Glasgow.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here