Lione, accordo con Groupama per la cessione dei naming rights del centro di allenamento

L’Olympique Lione ha formalizzato un accordo per la cessione dei naming rights del suo nuovo centro di allenamento che sarà inaugurato nel mese di luglio. Il gruppo di assicurazione Groupama,…

olympique lione

L’Olympique Lione ha formalizzato un accordo per la cessione dei naming rights del suo nuovo centro di allenamento che sarà inaugurato nel mese di luglio. Il gruppo di assicurazione Groupama, già socio del club, ha così colto l’occasione per rafforzare il proprio rapporto di collaborazione con la società che milita il LIgue 1.

Come riporta la testata francese Ecofoot, i colloqui tra le parti erano in corso già da qualche tempo, ma si è deciso di attendere l’imminente inaugurazione per fare l’annuncio. La divisione Rhône-Alpes Auvergne del gruppo Groupama darà così il nome alla struttura situata proprio nel centro della città.

Il centro di allenamento sarà ribattezzato come Groupama OL Training Center e a partire dall’inizio della nuova stagione ospiterà le squadre professionistiche maschili e femminili del Lione. La nuova struttura sarà dotata di cinque campi di allenamento, uno semicoperto e un campo principale con una tribuna con una capienza massima di 1.500 persone.

Francis Thomine, General Manager di Groupama, ha voluto sottolineare come sia nata l’idea di ampliare la partnership con l’Olympique Lione dando il nome al nuovo centro di allenamento:
“Il Training Center Groupama OL
porterà avanti valori a cui siamo particolarmente legati. Tra questi possiamo citare l’eccellenza nella preparazione degli uomini, la parità di genere, le alte prestazioni a livello sportivo. Inoltre, ci sentiamo orgogliosi all’idea di dare il nostro contributo ai risultati e alle ambizioni del Lione”.

Anche Jean-Michel Aulas, presidente del club, ha voluto mettere in evidenza quanto possa essere importante per la sua società poter contare sul sostegno di uno sponsor così importante: “La partnership tra Olympique Lione e Groupama Rhône-Alpes Auvergne rafforza i nostri valori comuni e il miglioramento delle prestazioni per offrire alle nostre squadre professionistiche maschili e femminili un’infrastruttura moderna in grado di soddisfare i requisiti e gli obiettivi del club“.

Al momento della formalizzazione dell’accordo i dettagli finanziari e la durata della partnership non sono stati resi noti. Questo nuovo passo è un’ulteriore conferma della volontà del club, che ha avuto la possibilità di ottenere buoni risultati anche a livello europeo fino a una decina di anni fa, di rafforzare il proprio brand e incrementare i ricavi. Recentemente, infatti, la società francese ha inaugurato il nuovo stadio, lo “Stade des Lumières” (Stadio delle luci), un impianto da 61 mila posti che ospiterà anche diverse are di Euro 2016.