Casa Milan apre per la finale di Coppa Italia. Per chi non ha avuto l’opportunità di acquistare il biglietto per la gara tra i rossoneri e la Juve il club milanese mette a disposizione il maxischermo all’esterno della sede.

«Vuoi vedere la Finale di TIM Cup Milan-Juventus, di sabato sera alle 20.45 in diretta dallo stadio Olimpico, in un atmosfera calda, vibrante, ma soprattutto Rossonera? Non c’è problema…ti aspettiamo a Casa Milan! Potrai seguire la Finale eccezionalmente sul maxischermo esterno dell’Headquarter rossonero», recita infatti il comunicato ufficiale del Milan.

Si tratta, infatti, di una prima volta per le partite dei rossoneri: il maxischermo, finora, era stato utilizzato per eventi live soltanto in occasione dei Mondiali brasiliani nel 2014 (per semifinali e finale) e in occasione dell’ultima gara della scorsa stagione in MotoGp, quando Valentino Rossi nel Gran Premio di Valencia si giocava la possibilità di diventare campione del mondo. Di solito, infatti, viene utilizzato per trasmettere comunicazioni di ogni tipo, come contenuti speciali in occasione del trentennale di presidenza Berlusconi ma anche messaggi come quello per Stephan El Shaarawy dopo l’infortunio o in ricordo di Cesare Maldini.

Casa Milan apre per la finale di Coppa Italia: il maxischermo per la sfida con la Juve
Casa Milan apre per la finale di Coppa Italia: il maxischermo per la sfida con la Juve

Nei giorni in cui Casa Milan festeggia i due anni dall’inaugurazione, quindi, si apre anche ai tifosi per quanto riguarda le partite sul maxischermo in piazza Gino Valle, oltre agli eventi classici nel matchday.

Casa Milan apre per la finale di Coppa Italia, la sfida con la Juve

Il Milan sabato andrà a caccia della sesta Coppa Italia della sua storia (ultimo successo nel 2002/03), una vittoria che «darebbe un senso alla stagione – le parole di Giacomo Bonaventura -. La Juve è una corazzata ma non possiamo non credere di poterla battere. Può succedere che prepariamo meglio la partita, che la affrontiamo con più aggressività, che abbiamo un pizzico di fortuna in più e che loro siano appannati».

«Non dobbiamo dimenticare che siamo sempre il Milan – ha aggiunto M’Baye Niang, al rientro dopo l’infortunio -, dobbiamo cercare di vincere un trofeo dopo tanto tempo. Dobbiamo dimenticare l’ultima partita con la Roma, non dobbiamo avere rimpianti, giocarcela con umilta’ e cercare di vincere».