Nuovo stadio Besiktas. Dopo tre anni di attesa e di altrettante partite giocate in giro per la Turchia, è ora finalmente disponibile il nuovo stadio del Besiktas. L’impianto è stato inaugurato domenica, si affaccia sul Bosforo e ha una capienza di tutto rispetto: 42 mila posti.

La cerimonia per l’apertura ufficiale della Vodafone Arena, questo il nome scelto per la struttura, si è svolta alla presenza del presidente Recep Tayyip Erdogan e del primo ministro Ahmet Davutoglu, oltre ad altri funzionari statali, ex politici, celebrità del mondo dello sport, giocatori e tecnici.

Al taglio del nastro, di cui si è incaricato proprio il presidente, erano presenti circa 6 mila invitati.

Erdogan, che ha un passato da calciatore, ha voluto sottolineare quanto possa essere importante per il club della città di Istanbul poter contare su un impianto rinnovato e funzionale: “Quando sono arrivato qui ho pensato a qualche tempo fa in cui in campo non c’era nemmeno l’erba. Il Besiktas ha ora uno degli stadi più moderni nel mondo come spetta a uno dei più grandi club in Turchia. Voglio ringraziare il nostro governo per il sostegno mostrato sul piano economico, oltre a Vodafone, ma ovviamente più di tutti i tifosi della nostra squadra”.

La Vodafone Arena è un’opera che raccoglierà grandi apprezzamenti: è infatti uno degli stadi più moderni tra quelli presenti attualmente nel panorama mondiale. Il nuovo impianto ha una capeinza che consente di ospitare 42 mila persone. Nello stadio sono presenti saloni speciali e applicazioni intelligenti come la tecnologia StadiumVision, la possibilità di visionare contenuti multimediali sui maxischermi in modo tale da poter rivivere i momenti salienti di una partita. Non manca nemmeno la connessione Wi-Fi in tutto lo stadio.

I progettisti per realizzare il nuovo stadio del Besiktas hanno voluto utilizzare anche materiali eco-compatibili per utilizzare l’energia solare e consentire lo stoccaggio delle acque piovane per consentire l’irrigazione successiva del terreno di gioco.

Ad eccezione di quando sono in programma le partite, l’impianto sarà anche utilizzato come centro di intrattenimento e moda. Presenti un negozio ufficiale per acquistare i prodotti ufficiali e il museo del club. Il museo sarà interattivo, mentre lo store sarà il più grande negozio di abbigliamento sportivo in Turchia.

Il nuovo stadio avrà anche 2.123 metri quadrati di ristoranti, 2.520 metri quadrati di ristoranti terrazza e una capacità di parcheggio VIP di 600 veicoli. L’impianto è situato 3,5 metri sotto il livello del mare e ha un campo di erba ibrida, per la prima volta in Turchia. Le tribune hanno anche una vista di 90 gradi e consentono di vedere in modo ottimale la partita da ogni angolazione. La prima partita che sarà disputata sarà tra Besiktas e Bursaspor.

 

PrecedenteLa Serie B attira sempre più spettatori: ma solo la Francia fa peggio tra i top-5
SuccessivoIl giorno di Datò Noordin per Bari: “In 5 anni noi the best of the best”
Giornalista, laureata in Linguaggi dei media all'Università Cattolica di Milano. Esperienza soprattutto in siti internet e qualche incursione in TV e sulla carta stampata.