Camp Nou, Barcellona, nuovo Camp Nou

Nuovo Camp Nou. Il Barcellona ha presentato il progetto per il restyling del Camp Nou, uno degli stadi più affascinanti d’Europa nato nel 1957 e spesso meta anche dei turisti. L’impianto diventerà di 105 mila posti, tutti coperti, rispetto agli attuali 99.350. Sarà così il primo in Europa in grado di ospitare più di 100 mila spettatori.

Il progetto vincente, per cui hanno concorso ben 26 proposte, è stato quello proposto dalla compagnia giapponese Nikken Sekkei, una delle più importanti in Asia e con un’esperienza di oltre 100 anni. L’azienda, infatti, si è occupata della costruzione di opere celebri come la Saitama Super Arena, il Big Swan Stadium di Niigata e il Tokyo Dome.

Per la realizzazione del nuovo Camp Nou la società del Sol Levante si avvarrà della collaborazione degli architetti Joan Pascual e Ramon Ausió, già apprezzati a livello locale per aver progettato diverse zone residenziali e complessi aziendali a Barcellona.

Il sito ufficiale del club ha definito l’idea che porterà a sviluppare il progetto “aperta, elegante, serena, intramontabile, mediterranea e democratica”.

I lavori inizieranno nel 2017 e consentiranno di incrementare il numero delle aree interne, destinate a passare da 40 mila a 104 mila metri quadrati. L’investimento complessivo richiesto dovrebbe aggirarsi intorno ai 360 milioni di euro. Una cifra certamente importante, ma che cinsentirebbe di garantire agli spettatori di avere una fruizione ancora più confortevole dell’evento sportivo.

La decisione di avvallare il progetto, che dovrebbe arrivare a compimento nel 2021, è stata presa dalla giuria dell’Espai Barça, formata da nove membri: cinque del club blaugrana, tre del Collegio Architetti di Barcellona e uno appartenente al Comune della città catalana.

Non è difficile pensare che già nel 2022, un anno dopo la fine dei lavori, possa essere proprio il nuovo Camp Nou ad ospitare la finale di Champions League, in modo tale da poter cogliere l’occasione per un’inaugurazione in grande stile.

Nell’attesa di poter ammirare dal vivo una struttura che si preannuncia davvero affascinante, il quotidiano spagnolo “Sport” ha già pubblicato il rendering dello stadio in modo tale da avere già un’idea di quello che ci aspetta. Le immagini sono presenti anche sui profili social e sul sito ufficiale della società blaugrana.

1 COMMENTO

  1. Il Barcellona già oggi dallo stadio incassa 4 volte la Juventus ogni anno,. Questo vuol dire che potrà incassare col nuovo CampNou il doppio di quanto incassa oggi, ovvero oltre 200 milioni visto che saranno rinnovati tutti i servizi interni e i box.
    Il solone presidente della Juventus che fece passare lo Juventus stadium come “lo stadio che cambia il calcio” HA QUALCOSA DA DIRE? insieme a tutti i cortigiani disseminati nel belpaese della famiglia di speculatori sanguisughe tifosi della famiglia e NON della Juventus?

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here