Quanto guadagna Vardy ingaggio sponsor. Il calciatore del momento in Premier League potrebbe presto moltiplicare i propri ricavi. Non solo per il sensibile ritocco dell’ingaggio in vista ma anche per l’arrivo di nuovi sponsor.

Mercato di gennaio ma non solo, gli sponsor bussano alla porta di Jamie Vardy e l’attaccante del Leicester City deve ora cogliere l’attimo. Perchè come tutte le favole più belle anche questa deve creare intorno a sé una adeguata valorizzazione del mercato e la prima potrebbe arrivare dagli sponsor.

Contro il Manchester City nel Monday Night del 29 dicembre Vardy si è infatti presentato con un insolito paio di scarpe nere, che hanno subito colpito gli occhi più attenti. Solitamente Vardy veste Nike Hypervenom Phantom II, ma il segnale potrebbe essere il preludio ad un imminente cambio.

Lo stipendio annuo di Vardy al momento è di 500 mila sterline l’anno pari a circa 750 mila euro secondo il contratto valido dal primo luglio 2012 al 30 giugno 2018. L’attaccante – i cui interessi sono seguiti da Sports Managemen Ltd – nato nel 1987 a Sheffield compirà 29 anni tra pochi giorni, l’11 gennaio, in quello che deve essere a tutti gli effetti il suo mese.

Il suo valore negli anni è cresciutopassando dalle 10 mila sterline di 5 anni fa fino ai 2 milioni di sterline di inizio anno. Inutile al momento fare previsioni. Il Leicester può decidere di confermarlo moltiplicando il suo stipendio e rinunciando ai 30 milioni di sterline messi sul piatto dal Chelsea.

La storia di Vardy è incredibile: scartato da diversi club per la sua statura (a 16 anni era alto solo 1m e 40 circa), il 28enne originario di Sheffield, fino a tre anni fa, aveva giocato al massimo in quinta divisione, alternando la carriera di giocatore amatoriale al proprio impiego in fabbrica.

La svolta è arrivata nel 2012 quando venne scelto dal Leicester City (allora in Championship, la seconda serie Inglese). Già l’anno successivo era diventato titolare inamovibile con 16 gol segnati in 37 presenze, trascinando il Leicester in massima serie.

In questo momento Vardy è il capocannoniere della Premier League con 15 reti e ha siglato uno storico record di gol in 11 partite consecutive.

Una storia così, che è già di per sè leggenda, non può lasciare indifferenti gli sponsor, anche perchè Vardy rischia di essere l’uomo nuovo del prossimo Europeo 2016 in Francia. Un momento di passaggio fondamentale nella sua carriera, soprattutto se Roy Hodgson farà di lui il centravanti titolare della nazionale inglese (in competizione ci sono principalmente Harry Kane e Wellbeck mentre sicuro del posto al momento sembra essere il solo Wayne Rooney).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here