Puma – Svizzera, rinnovo fino al 2020: il marchio tedesco punta a conquistare il mercato europeo. La Federcalcio Svizzera ha rinnovato il suo contratto con lo sponsor tecnico Puma. Le due società continueranno a collaborare insieme fino al 2020 a conferma di come il rapporto tra le parti sia ormai più che consolidato visto che dura ormai dal 1998.

Nel momento dell’annuncio del nuovo accordo è stata svelata anche la divisa che la formazione elvetica avrà la possibilità di indossare in occasione  dei Campionati Europei che si svolgeranno la prossima estate in Francia. La rappresentazione svizzera farà il suo debutto con il nuovo kit durante l’amichevole contro la Slovacchia in programma il 13 novembre.

Il presidente della Federcalcio Svizzera Peter Gilliéron ha così sottolineato la grande soddisfazione per il proseguimento di un rapporto soddisfacente per entrambe le parti in causa: “Siamo molto felici e orgogliosi di avere esteso la collaborazione con Puma per un periodo così lungo. Quando guardo alla partnership corrente, vedo un numero notevole di successi. Se invece guardo al futuro sento la convinzione che potremo aggiungere altri capitoli soddisfacenti in questa storia così positiva”.

La nuova divisa casalinga della Svizzera è in rosso con classico girocollo ed è decorata con una striscia bianca lungo la spalla. Il logo dell’ASF è collocato all’altezza della parte destra del petto, mentre la croce svizzera si trova sul cuore. Le strisce orizzontali sono poste nelle parti anteriori e posteriori delle maniche, adatte a rendere la maglia attillata e allo stesso tempo elegante. E’ stato utilizzato un materiale, unico nel suo genere, incorporato in nastri speciali situati all’interno. Le microcapsule integrate assorbono il calore in eccesso e lo rilasciano sul corpo quando necessario, in modo tale da supportare la regolazione naturale della temperatura corporea. Ritroviamo poi altri nastri incorporati in punti anatomicamente importanti che garantiscono una rapida attivazione della muscolatura.

La “sorellastra” di Adidas grazie a questo rinnovo consolida quindi la sua presenza nel rapporto con le Nazionali: il brand tedesco, infatti, fornisce le divise da gioco anche per Italia, Austria, Slovacchia e Repubblica Ceca, che hanno tutte svelato il proprio nuovo kit nel corso di questa settimana. Questo dimostra quindi come il riscontro di Puma tra le Nazionali sia in crescita: agli Europei di Francia, infatti, rappresenterà ben cinque squadre, meglio dei tedeschi ci sono solo Adidas con sette e Nike con sei.