Dopo il fallimento dell’Unione Venezia, il nuovo Venezia Fc è ripartito dalla Serie D. A rilevare il club ci ha pensato James A. Daniels, imprenditore statunitense e ceo della High Ridge Brands, holding produttrice e distributrice di prodotti per la cura della persona attiva nel nord America, che ha ssunto la carica di presidente in pectore.

Il nuovo organigramma del club, compreso il nuovo presidente Joe Tacopina, verrà presentato venerdì 9 ottobre a Venezia. Sarà quindi l’occasione per sentire le prime parole da numero uno dell’ex presidente del Bologna.

L’avvocato newyorkese ha chiuso l’esperienza in rossoblu con una buonuscita di 3 milioni di euro, dopo i frequenti dissapori con Joey Saputo, imprenditore canadese che da proprietario del Montreal Impact nella Mls, era intervenuto nella trattativa per la cessione del Bologna da Guaraldi a Tacopina, offrendo le garanzie economiche necessarie. Il rapporto tra i due non è mai stato idilliaco ed è sfociato nell’uscita dal board di “Taco”, come già lo chiamavano in Emilia, per la nuova avventura in Veneto.

Il prossimo venerdì verrà quindi presentato il nuovo organigramma (di cui fa parte come ds l’esperto Giorgio Perinetti) e i programmi di un club che vuole subito tornare in Lega Pro. E magari dotarsi di un nuovo stadio in terraferma, magari a Tessera, progetto di cui si parla da anni nell’ambito del Quadrante. Il club è partito bene, conquistando subito la testa della classifica del proprio girone, con sei vittorie in altrettante gare.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here