La Fiorentina presenta la prima squadra femminile. Stanno per iniziare le gare ufficiali e la Fiorentina si presenta con grandi ambizioni puntando almeno a un piazzamento in Europa grazie alla spinta e allo spirito innovativo che un allenatore come Paulo Sosa è in grado di garantire. Le novità in casa viola non sono però finite qui: oggi, infatti, è stata presentata la Fiorentina Women’s Football Club, la squadra femminile della famiglia Della Valle che parte per la presentazione in Mugello e che inizierà la sua stagione a partire da ottobre.

Si tratta di un’operazione finora unica in Italia che porta una società di calcio maschile di Serie A a rilevare una squadra maschile e a seguire un modello che appare già consolidato in altri club del nostro Continente. L’allestimento della rosa è stato fatto con particolare cura: il “gioiello”, infatti, sarà Patrizia Panico, plurititolata e vero simbolo del calcio femminile in Italia. L’allenatore della Fiorentina femminile, invece, sarà Sauro Fattori, con un passato da calciatore in maglia viola.

L’ad della Fiorentina, Sandro Mencucci, attraverso una conferenza stampa ha quindi voluto illustrare l’orgoglio per essere la prima squadra a compiere una scelta che può sembrare coraggiosa, ma che punta a far crescere il seguito per il calcio femminile nel nostro Paese: Siamo i primi e ne siamo orgogliosi. L’obiettivo è fare la storia del calcio italiano e e avvicinare le giovani al calcio femminile”.

Mencucci ha voluto spiegare anche l’origine di questa idea: “Tutto è nato un anno fa, La Figc e Tavecchio ci hanno aiutato come pure Rosella Sensi che è capo della Lega calcio femminile. Abbiamo chiesto di trasferire il titolo di una società maschile di calcio in una di calcio donne”. L’ad è Vincenzo Vergine già responsabile del settore giovanile viola, il club manager Laura Paoletti, la squadra vestirà il viola come quella guidata da Sousa. ”La famiglia Della Valle è molto interessata al progetto e domenica con il Milan tutte le giocatrici saranno allo stadio” – ha detto Mencucci –  Il simbolo è Patrizia Panico, capitano della nazionale femminile: ”Mi ha convinto la volontà della Fiorentina di abbattere certi pregiudizi verso il calcio donne. Mi auguro che sempre più squadre professioniste seguano l’esempio dei viola”.