Telecom-Mediaset, in arrivo una nuova offerta commerciale. Dopo l’accordo con Enel stipulato proprio oggi, Telecom è al lavoro per fornire agli utenti una nuova proposta commerciale a cui sarà difficile rinunciare e che prosegue sul solco dell’alleanza stipulata recentemente con Sky. Sottoscrivendo l’offerta Tim Sky, infatti, chi ha difficoltà tecniche a installare la parabola può vedere i programmi della piattaforma satellitare attraverso la fibra ottica e aderire a un’offerta quadruple play, ma per far sì che sia il pubblico a scegliere quali contenuti vedere la società di tlc aveva lasciato aperta la possibilità di stipulare altre partnership.

Al momento si conoscono ancora pochi dettagli su quello che accadrà, ma da quello che fa sapere Radiocor i due gruppi avrebbero già posto le basi per un’offerta che dovrebbe essere disponibile a breve. La trattativa sarebbe stata portata a termine nell’ultimo weekend e potrebbe diventare ufficiale già domani.

Questa prospettiva dimostra quindi il periodo di grande attività che coinvolge la principale società di tlc italiana, che pochi giorni fa ha stipulato anche un accordo con la società statunitense Netflix (pronta ad approdare in Italia a ottobre).

I vertici della compagnia di tlc hanno sempre ribadito di essere aperti a siglare intese con tutti i fornitori di contenuti. Di recente il cfo di Mediaset, Marco Giordani, nel corso della conference call sui risultati, ha affermato che l’accordo in dirittura d’arrivo “è molto importante per i media, per l’immagine e per l’innovazione, per i prodotti, ma non avrà un impatto rilevante sui nostri conti, è un accordo molto buono ma non vedremo cambiamenti materiali della nostra bottom line”. A questo punto cresce l’attesa da parte degli utenti di conoscere quali saranno i dettagli della partnership Telecom-Mediaset, dove quasi sicuramente verrà incluso anche il calcio, vero punto di forza della pay TV di Cologno Monzese nella stagione che sta per iniziare grazie all’acquisizione della Champions League in esclusiva per tre anni.