Una nuova finestra di mercato si sta avvicinando, e per i principali club europei parte la caccia per assicurarsi le prestazioni dei giocatori più interessanti. Durante l’estate del 2014 le 5 squadre top in Europa hanno speso la cifra record di 2,44 miliardi di euro in transfer fees. Con l’aumento dei ricavi dei club più ricchi è molto probabile che il livello degli investimenti sarà simile o addirittura più grande per questo periodo di trasferimenti. Inoltre l’allentamento del regime del fair-play finanziario annunciato dalla UEFA, dovrebbe permettere ai club più colpiti lo scorso anno, come ad esempio PSG e Manchester City, di investire massicciamente nel reclutamento di nuovi giocatori. Ciò probabilmente rinforzerà il processo di aumento dei costi di trasferimento e si tradurrà in un nuovo record inerente alle relative spese.

Ma sul mercato ci sono anche tante buone occasioni. Colpi low cost, come quello messo a segno oggi dalla Juventus con l’acquisto di Sami Khedira, che si è aggiudicata senza sborsare un euro per il trasferimento (fatta eccezione la commissione del suo procuratore) il calciatore tedesco a fine contratto con il Real Madrid. Anche se non sempre i giocatori a parametro zero, come ben sanno i tifosi del Milan, non sempre si sono poi rivelati grandi affari.

Il CIES football Observatory  ha fornito oggi delle importanti indicazioni in questo senso. I giocatori in scadenza di contratto rappresentano ovviamente i migliori affari, ed il 15% di questi hanno fatto parte dei 5 top club europei durante la stagione 2014/2015. La maggior parte di loro è scesa in campo sporadicamente, tuttavia 72 di questi giocatori, il cui contratto giunge a conclusione a giugno di quest’anno, è stata schierata per oltre il 60% dei minuti giocati della stagione appena conclusa. La lista sottostante presenta la classifica dei giocatori che hanno avuto il miglior rendimento in base alle statistiche realizzate dal team della CIES football Observatory. Il giocatore in scadenza di contratto che, fino ad oggi sarebbe stato il più appetibile era Dani Alves. Il terzino del Barcellona, pur avendo 32 anni, grazie all’analisi dei dati dell’osservatorio, sarebbe stato il miglior affare per molte delle squadre più forti d’Europa (Milan e Roma sembravano essere sulle sue tracce). Il giocatore ha però firmato nelle ultime ore il rinnovo di contratto con la società catalana, neo vincitrice della Champions League, togliendosi dal mercato.

Dei 15 migliori giocatori in scadenza di contratto il più giovane è Andrè Ayew del Marsiglia, seguito da Alberto Bueno (il quale si è già accordato con l’FC Porto). Tre giocatori della top 15 non hanno ancora celebrato il loro trentesimo compleanno: Ludovic Baal, Christian Fuchs (acquistato dal Leicester City) e Ignazio Abate. Di seguito quindi proponiamo la classifica dei migliori giocatori che andranno in scadenza di contratto il 30 giugno 2015.

Giocatori in scadenza di contratto al 30 giugno 2015
Giocatori in scadenza di contratto al 30 giugno 2015

I potenziali migliori affari per l’attuale finestra di mercato, il cui contratto scade nel giugno del 2016, rappresentano certamente un ottimo deal nel rapporto qualità prezzo. La loro situazione contrattuale infatti, favorisce club interessati a trattative che possano risultare utili ai fini tecnici e soprattutto economici. Tra i giocatori che meglio hanno saputo destreggiarsi durante l’ultima stagione, in base alle stime fatte dalle CIES, troviamo numerosi atleti che hanno superato i 30 anni, tra questi: Xabi Alonso (valore di mercato tra i 5,1 e i 5,6 milioni di Euro), Evra (tra i 2,3 e i 2,5), Maxwell (tra i 2 e i 2,2), Tévez (25,3 e 27,8), Ibrahimović (tra 11 e 12,1) e Vidić (2,3 e 2,5). Oltre a Paulo Dybala, già trasferito alla Juventus FC per un costo di 32 milioni più bonus, i giocatori più giovani nella lista delle potenziali occasioni di mercato, sono: Nicolas N’Koulou (tra i 5 e i 5,5), Pablo Piatti (tra i 7,2 e i 7,9), Lars Stindl (tra i 2,7 e i 3 mln; anche lui già accasatosi al Borussia Mönchengladbach) e Dani Parejo (tra i 9,8 e 10,7).

A questi si aggiungono dei calciatori che se non dovessero prolungare il loro contratto con i relativi club di appartenenza,( Claudio Marchisio, Antonio Balzano, Romain Hamouma e Olivier Veigneau) potrebbero diventare quei giocatori in grado di far fare il salto di qualità a quelle società che ambiscono ai massimi traguardi europei. Tra questi il centrocampista della Juve ha però già annunciato, tramite il padre, che vorrebbe prolungare la propria esperienza con la maglia bianconera, non ricevendo però alcuna risposta da Marotta ed Agnelli. Ecco infine la classifica dei giocatori in scadenza di contratto nel giugno del 2016.

Giocatori a fine contratto nel 2016
Giocatori a fine contratto nel 2016